Mario Balotelli e la foto del pancione: ecco chi è la ragazza misteriosa

0
91
© Instagram / Mario Balotelli

Mario Balotelli continua a far parlare di sé e c’è la possibilità che diventi papà per la seconda volta.

Tutto ha avuto inizio con la foto di un pancione pubblicata dal calciatore sul suo account Instagram. La didascalia dice “Loading” e poi nulla più, ma ovviamente tutti si sono chiesti di chi fosse il pancione e se effettivamente Mario Balotelli stia per diventare papà.

Pare di sì ma non c’è una conferma ufficiale, il settimanale Chi però ha svelato l’identità della donna misteriosa. Si chiama Clelia e ha 26 anni, vive in Svizzera e frequenta la compagnia di Mario Balotelli, che attualmente si trova a Nizza. Questo è tutto quello che si sa al momento e, conoscendolo, Super Mario sicuramente stava cercando di avere questo effetto sui media.



Nessun commento, nessuna smentita o conferma, si sa anche che Clelia è al settimo mese di gravidanza. Mario Balotelli è già padre di una bambina, Pia, avuta da Raffaella Fico. La vicenda sulla paternità ha intrattenuto il pubblico per mesi, la Fico ha scoperto di essere incinta quando la sua relazione con il calciatore era finita, che all’epoca si trovava a Manchester, era ormai conclusa. Mario Balotelli aveva messo in dubbio la paternità e per molto tempo si è rifiutato di sottoporsi al test. Di contro Raffaella Fico ne ha parlato sui giornali e in tv, alla fine il test le ha dato ragione e i rapporti si sono distesi. Mario Balotelli si è preso le sue responsabilità e condivide spesso gli scatti della piccola Pia, dimostrando di essere un papà presente e di aver messo la testa a posto, almeno da questa prospettiva. Al punto che forse gli è venuta voglia di diventare papà un’altra volta, chi lo sa…

In molti, vedendo l’immagine di Clelia, hanno fatto notare la somiglianza tra la ragazza e Fanny Neguesha, storica ex fidanzata di Mario Balotelli. I due si erano fidanzati ufficialmente per poi lasciarsi poche settimane dopo; c’è stato un tentativo di ritorno di fiamma, svanito poi nel nulla.

Rispondi