Katy Perry e Russell Brand divorziano

0
724
Katy Perry e Russell Brand | © Christopher Polk / Getty Images

Nemmeno il tempo di far concludere il 2011, ed ecco un altro divorzio celebre che non abbiamo fatto in tempo ad inserire nella nostra lista. Scoppiati Ashton Kutcher e Demi Moore, la Kardashian, Sinead O’Connor e chi più ne ha più ne metta, tocca anche a Katy Perry e Russell Brand.

Katy Perry e Russell Brand | © Christopher Polk / Getty Images

L’attore ha chiesto il divorzio dalla celebre popstar, che sicuramente non l’avrà presa benissimo, visto che fino a poco tempo fa dichiarava di voler diventare mamma e di essere disposta ad abbandonare la sua carriera per occuparsi della famiglia.

Non sarà stato dello stesso parere Russell Brand, ma l’aria di crisi si respirava già da tempo, la conferma è quasi arrivata quando lui è stato avvistato in giro per Londra senza fede nuziale, oggi arriva la conferma ufficiale dall’attore, che ha dichiarato:

Sfortunatamente, Katy ed io abbiamo deciso di mettere fine al nostro matrimonio.

Le classiche indifferenze inconciliabili, ennesimo caso da affrontare presso il tribunale di Los Angeles. Eppure Katy e Russell sembravano una delle coppie più promettenti del traballante mondo sentimentale dei vip, si sono sposati un anno fa con una cerimonia in India, Paese dove progettavano di far ritorno proprio per festeggiare l’arrivo del 2012. Brand ha continuato:

Continuerò ad adorarla e rimarremo per sempre amici.

Katy Perry e Russell Brand si sono conosciuti nel 2008 e sono convolati a nozze il 23 ottobre 2010, 14 mesi d’amore finiti per motivi ancora non del tutto chiari. Di mezzo, con tutta probabilità, ci sarà anche la distanza, che ha creato problemi anche a molte altre coppie del jet set. Dopotutto è difficile gestire una relazione quando si deve stare per mesi dall’altra parte del mondo rispetto al proprio partner. Ma sappiamo anche che Russell Brand non ha il carattere più facile che esista e in molti speravano che insieme alla popstar di “Last friday night” avesse finalmente messo la testa a posto.

 

Rispondi