E’ stata Katy Perry a chiedere il divorzio a Russell Brand

1
849
Katy Perry e Russell Brand | © Jason Merritt / Getty Images

Ormai è ufficiale, Katy Perry e Russell Brand hanno messo fine al loro matrimonio, durato poco più di un anno. I due si erano sposati in India nell’ottobre 2010, ma qualcosa è andato storto e pochi giorni fa l’attore ha rilasciato la richiesta di divorzio presso il tribunale di Los Angeles per “differenze inconciliabili”.

Sembra, però, che a volere il divorzio in realtà sia stata Katy Perry, che però non voleva creare dispiacere ai suoi familiari, cattolici ferventi che nel divorzio vedono il male puro. La cantante di “I kissed a girl” avrebbe chiesto al marito di firmare i documenti e quindi di avanzare la richiesta, in modo tale che agli occhi dei suoi genitori la notizia fosse meno tragica.

Katy Perry e Russell Brand | © Jason Merritt / Getty Images

Da due mesi ormai si parlava di crisi irreversibile tra Katy e Russell, anche se poco tempo fa la popstar parlava già di metter su famiglia con il compagno. Invece hanno trascorso il Natale separati, lei era alle Hawaii con gli amici, mentre Brand in Cornovaglia. Nonostante i numerosi sforzi compiuti, quindi, per il loro amore non c’è stato più alcun rimedio, cosa succederà adesso?

Katy Perry, 27 anni, dovrà trovare un altro compagno di vita per metter su famiglia, anche perché Russell Brand non sembrava essere proprio predisposto, entrambi poi hanno già eliminato le fedi nuziali. Tutti invece erano convinti che fosse una storia a lungo termine, soprattutto perché Brand, ex tossicodipendente, sembrava aver finalmente messo la testa a posto. Adesso c’è un divorzio milionario all’orizzonte, i due devono dividersi un patrimonio di cinquanta milioni di sterline, tra cui un palazzo in California ed una casa a Londra, entrambi del valore di due milioni e mezzo. Ci sarà molto di cui sparlare, il 2011 non si è concluso meravigliosamente, ma ormai il divorzio tra Katy Perry e Russell Brand si può classificare come il primo divorzio vip dell’anno appena iniziato.

 

1 COMMENTO

  1. Non so in base a cosa si possa desumere che è stata Katy Perry a chiedere il divorzio. Dedurlo dal fatto che i genitori di Katy sono molto credenti (ma non sono cattolici, sono protestanti difatti il padre è pastore protestante, i preti protestanti possono difatti sposarsi i preti cattolici notoriamente non possono) mi pare forzato: proprio il fatto che Katy abbia parllato di figli potrebbe essere visto come un tentativo di rafforzare un matrimonio che era in crisi, e magari ha invece sortito l’effetto contrario. Comunque a me Russell non è mai piaciuto, forse Katy dovrebbe pensarci meglio la prossima volta.

Rispondi