Pippa Middleton sposerà James Matthews!

0
59
© Daily Mail - La notizia del fidanzamento ufficiale

Si può dire che Pippa Middleton è fortunatissima? Diciamolo pure, la sorellina della Duchessa di Cambridge tra non molto sarà la moglie del milionario James Matthews.

La notizia del fidanzamento ufficiale tra Pippa Middleton e James Matthews ha mandato in visibilio i sudditi, affezionati a Pippa ormai dal gran giorno del Royal Wedding, quando nel suo abito bianco aveva involontariamente dato vita ad una vera e propria ossessione per il suo lato B. Si parla del matrimonio più glamour del 2017, l’evento più atteso dopo le nozze tra Kate Middleton e il principe William, che si sono già congratulati per il fidanzamento, esprimendo la loro felicità.

Pippa Middleton, com’è arrivata la proposta di matrimonio

Il comunicato ufficiale recita:

Miss Pippa Middleton e Mr. James Matthews sono lieti di annunciare il loro fidanzamento, datato 17 luglio 2016. I due hanno in programma di sposarsi il prossimo anno.

La notizia non è quindi l’ennesima bufala, Pippa e James si sono fidanzati davvero. I due stavano insieme nel 2012, poi si sono lasciati e la Middleton ha vissuto una relazione di tre anni con Nico Jackson. Poco dopo la rottura, è partita in vacanza con il fratello, sono andati a St. Barts e con loro c’era anche Matthews: è così che è avvenuto il ritorno di fiamma, succedeva un anno fa. Con lo sfondo del suggestivo Lake District, domenica scorsa James Matthews ha deciso di inginocchiarsi davanti a Pippa Middleton e chiederle di sposarlo, regalandole un anello di diamanti del valore di 200.000 sterline. Pare che lei fosse incredula e non si aspettasse la proposta, ma il “sì” è arrivato senza esitazioni. Prima di fare tutto questo, pare che James abbia chiesto il permesso al futuro suocero, seguendo la tradizione. Una delle donne più ambite del Regno Unito è ufficialmente fuori dal mercato, non ci resta che aspettare il 2017 per scoprire come gli sposi avranno organizzato il loro giorno speciale e se Kate Middleton farà da damigella d’onore alla sorella.

 

Rispondi