Lindsay Lohan, ritorno scandaloso sul set

0
678
Lindasy Lohan

Sembra che questa volta la ragazzina ribelle d’Hollywood ce l’abbia fatta a superare i suoi problemi di droga e alcool, infatti la clinica Cliffside Malibu scelta dalla stellina Disney per disintossicarsi su imposizione del giudice l’ha promossa a pieni voti ammettendo la piena collaborazione della Lohan e la volontà di voler riprendere in mano la sua vita. Secondo un insider Lindsay avrebbe risposto benissimo al recente trattamento tanto che i medici avrebbe consigliato alla giovane attrice di trattenersi volontariamente per altri 30 giorni, ma l’attrice ha dovuto declinare l’invito perché attesa in Italia, a fine agosto, per la prima mondiale di “The Canyons”, presentato fuori Concorso al Festival di Venezia.

Secondo il sito RadarOnLine Lindsay Lohan starebbe in piena forma pronta a tornare sul mercato cinematografico:

Lindsay sta rispondendo molto bene al trattamento. I medici le hanno consigliato di rimanere almeno altri 30 giorni, perché non ha seguito il programma completo di tre mesi in questo istituto. Una persona che ha i suoi problemi di dipendenza dalle droghe e disturbi psicologici, necessita di un periodo più lungo di cura, 90 giorni non sono abbastanza. La Lohan ora sta molto bene ma i dottori le hanno consigliato di non interrompere il trattamento.

Lindasy Lohan

Insomma Lindsay vuole tornare al lavoro, visto anche il conto in banca in rosso e grazie anche alle prime immagini del film di cui è protagonista dove non delude certo le aspettative. In “The Canyons” l’interprete di Liz Taylor sembra abbia dato il meglio di se, soprattuto nelle scene di sesso dove non si è affatto risparmiata, appare infatti a suo agio e disinvolta. Del resto la pellicola racconta la storia di  di cinque ventenni a caccia di successo e visto che la Lohan di anni ne ha molto di più è riuscita benissimo ad interpretare il ruolo che le è stato affidato. Speriamo che continui su questa strada senza scontate ricadute.

Rispondi