Pierce Brosnan è in lutto: la figliastra Charlotte uccisa dal cancro

0
622
Pierce Brosnan
Pierce Brosnan | © Ian Gavan / Getty Images

Pierce Brosnan, famoso attore inglese, piange la morte della sua figliastra Charlotte, 42enne, stroncata da un cancro alle ovaie, dopo tre anni di lotte e cure, lo stesso che aveva portato via la madre l’attrice australiana Cassandra Harris e la nonna.

L’ex James Bond, è devastato, per la perdita, annunciata, di quella figlia che lui considerava come sua, nonostante fosse nata dal matrimonio di Dermot e Cassandra Harris, alla quale l’attore si era unito in nozze nel 1980, e che poi, 22 anni fa, il cancro alle ovaie l’aveva strappata via da lui. Brosnan, a questo punto la adottò legalmente, insieme a suo fratello Christopher, dato che anche il suo papà naturale era morto nel 1986.

La spia più famosa del cinema ha un figlio “naturale” nato dal matrimonio con Cassandra Harris, e quindi fratellastro di Charlotte, da parte di madre Sean Brosnan.

Pierce Brosnan
Pierce Brosnan | © Ian Gavan / Getty Images

La notizia, è stata data dallo stesso attore, che sta girando un thriller di spionaggio “Novembre Man”, in Europa orientale, che ha detto:

Il 28 giugno alle ore 14:00 la mia cara figlia Charlotte Emily è passata alla vita eterna, dopo aver ceduto al cancro ovarico. Era circondata dal marito Alex, i suoi figli Isabella e Lucas ei fratelli Christopher e Sean, Ha combattuto con grazia e umanità, dignità e coraggio. I nostri cuori sono pesanti per la perdita della nostra bellissima ragazza. Preghiamo per lei. Preghiamo affinché le cure per questo terribile male siano presto disponibili. Ringraziamo tutti.

L’ex 007 nel 2001 ha sposato la giornalista Keely Shaye Smith da cui ha avuto due figli, Dylan Thomas 16 anni e Paris Beckett, 12 anni.

Nell’intervista, Pierce ha aggiunto:

So cosa vuol dire essere un vedovo e che cosa significa ritrovare l’amore. So che c’è speranza e che si deve imparare ad andare avanti. Ci sono alti e bassi. Ma la memoria di Cassie e la sua lotta contro il cancro non la scorderò mai. Keely è sempre stata gentile e compassionevole e mi ha incoraggiato a piangere Cassie. Penso spesso a Cassie – mio figlio Sean è anche suo figlio, naturalmente, e lui ora è un giovane 29enne.

Rispondi