Kate Middleton incinta in bikini su Chi

0
1339
Kate Middleton

Che i paparazzi italiani fossero tra i più bravi al mondo, lo sapevamo già, ma stavolta forse hanno esagerato, ancor più dei francesi. In questi giorni Kate Middleton e il principe William hanno deciso di rifugiarsi a Mustique, isola dei Caraibi particolarmente amata dai VIP perché permette loro di stare felicemente alla larga dai fotografi. Ma stavolta la coppia reale non è riuscita a sfuggire ai paparazzi di Alfonso Signorini, che ha pubblicato le immagini di Kate in bikini, con un pancino appena accennato, che passeggia in spiaggia. Inutile dire che da Buckingham Palace non hanno affatto apprezzato l’accaduto, la rivista Chi potrebbe finire presto in tribunale.

Le foto mandano su tutte le furie la famiglia reale a pochi mesi di distanza dalla pubblicazione dello scandaloso topless di Kate Middleton: sempre in vacanza con il suo amato principe William, Kate era stata fotografata completamente nuda e le foto erano state pubblicate dalla rivista Closer, successivamente anche dallo stesso Alfonso Signorini.

La copertina di Chi con Kate Middleton
La copertina di Chi con Kate Middleton

Gli screzi, quindi, continuano ma intanto il direttore di Chi si è garantito uno scoop di proporzioni internazionali: è la prima foto del pancino di Kate, che ha annunciato la gravidanza solo da pochi mesi e peraltro beccata in bikini.

Nessun paradiso caraibico è a prova di paparazzi, questa ne è la dimostrazione. Questa volta nemmeno la stampa inglese ha provato a disturbare i due coniugi, in un periodo così delicato e particolare come la gravidanza di Kate, tanto che le polemiche verso la stampa italiana sono arrivate rapidamente e il servizio-scoop di Signorini è stato etichettato come ignobile.

Come sempre in questi casi l’opinione pubblica è divisa tra chi non ci vede nulla di grave e chi invece è d’accordo con il popolo britannico: guai a toccare i membri della Royal Family! Un conto è che a farlo sia la stampa britannica, ma che ci pensino gli italiani… è davvero un gesto intollerabile!

Rispondi