Wanda Nara incinta di Mauro Icardi

0
15
Wanda Nara | Twitter

A Wanda Nara piacciono i bambini, non si può fare a meno di notarlo visto che è in attesa del quarto bebè, ma stavolta da Mauro Icardi.

E’ stato quest’ultimo a confermare la notizia che si era diffusa da settimane ma solo per rimanere in sospeso, fin quando il calciatore ha pubblicato le prove della gravidanza. Wanda Nara con il pancino già in vista e la didascalia che recita:

Quando le cose sono fatte bene e con amore, si ottiene sempre una ricompensa enorme.

La storia tra Mauro Icardi e Wanda Nara ha dato molto spettacolo, perché lei prima era la compagna di Maxi Lopez, migliore amico di Icardi. E’ scoppiato il putiferio, soprattutto quando Lopez ha cercato di far capire chi era il vero padre dei tre bambini, dei quali però si è occupato sempre Icardi, da pochi mesi diventato anche marito di Wanda Nara.

Wanda Nara | Twitter
Wanda Nara | Twitter

Poco tempo fa inoltre lei aveva reso pubbliche alcune conversazioni telefoniche in cui Maxi Lopez la minacciava perché lei gli aveva impedito di vedere i bambini, lui ha spiegato di “essersi lasciato trasportare”, facendo capire di essersi pentito ma si può dire che in generale i tre adulti non abbiano fatto nulla di buono per tutelare i tre bambini, speriamo che il quarto (o la quarta) sia più fortunato/a.

La notizia della gravidanza di Wanda Nara si era diffusa già lo scorso luglio e alla fine del mese era stato proprio Mauro Icardi a tirare fuori una bella smentita per mettere a tacere ogni tipo di rumor. A lanciare la notizia della gravidanza era stato il padre di Wanda Nara, ma la replica con smentita compresa era arrivata da Icardi, che accusava l’uomo di non parlare alla figlia da due mesi e pertanto non si sarebbe potuto permettere di dare questo tipo di notizie. Oltre a non aver preso bene la cosa aveva accusato l’uomo di aver inventato la notizia, probabilmente insieme a Wanda Nara ha deciso di aspettare il terzo mese di gravidanza e, ancora una volta, di lavare i panni sporchi in pubblico anziché in casa propria.

Rispondi