Robert Pattinson: un sexy vampiro per Breaking Dawn

0
759
Robert Pattinson © Kevin Winter / Getty Images

Per anticipare l’ultimo episodio della fantastica Twilight Saga, “Breaking Dawn: parte 1“, in questi ultimi giorni vi abbiamo proposto una sorta di approfondimento sugli attori che hanno creato e sono cresciuti nella famiglia di Twilight, da Nikki Reed, Dakota Fanning e Kellan Lutz, attori di fondo della saga, ai protagonisti, Taylor Lautner e Kristen Stewart. Ora l’ultimo della lista, sicuramente non per importanza, è il vampiro più sexy di Breaking Dawn, Robert Pattinson.

Robert Thomas Pattinson è nato a Londra il 13 maggio 1986, tutto sappiamo che l’attore britannico indossa i panni del vampiro Edward Cullen nella saga di Twilight sin dagli inizi, ma forse ciò che tutti non sanno è che il bel Robert non è stato la prima scelta. Pattinson è stato quasi un ripiego, contestatissimo dalle fan della Twilight Saga (romanzo) che addirittura, all’inizio volevano proprio che  fosse estromesso dalla fortunata saga. Ciò avvenne quando il settimanale americano Entertainment Weekly, durante il lancio del primo film, pubblicò una foto dei due protagonisti, Robert Pattinson e Kristen Stewart, pesantemente truccati nei loro rispettivi ruoli di Bella Swan e Edward Cullen, tuttavia l’immagine di Pattinson non rispecchiava le idee che le fan dei romanzi di Stephenie Meyer si erano fatte sul vampiro protagonista. Sono nati cosi dei veri e proprio comitati anti-Pattinson, poi evidentemente trasformati il fan club dell’attore britannico.

Ma prima di approdare alla fortunata serie di Twilight, gli inizi di Robert sono stati dei più classici. Infatti il suo trampolino di lancio è stato il teatro. “Macbeth” di William Shakespeare è stata la sua prima interpretazione teatrale con il Barnes Theatre Company, ma dopo qualche lavoro teatrale e musical, Pattinson arriva alla televisione nel fantasy per la diretto da Uli EdelLa saga dei Nibelunghi“, dove interpreta il Principe Giselher, parte che segnerà la sua fortuna.

Kristen Stewart e Robert Pattinson all'arrivo alla premier di Breaking Dawan © Jason Merritt / Getty Images

Ma la saga di Twilight non è stata l’unica nella vita dell’attore, infatti nel 2005 Pattinson ha interpretato Cedric Diggory nel quarto capitolo della saga di Harry Potter in “Harry Potter e il calice di fuoco” e nuovamente nel 2007 Robert appare “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”, dove però apparirà solamente per pochi secondi in un flashback e in una fotografia.

Il 2008 è un anno carico d’impegni per l’attore che partecipa al film “Come solo tu sei”, diretto da Oliver Irving  ma soprattutto viene scelto per ricoprire il ruolo del vampiro in Twilight diretto da Catherine Hardwicke. Per il ruolo di Edward Cullen sono stati provinati circa cinquemila attori, primo fra tutti Henry Cavill, la prima vera scelta della regista Hardwicke ma all’epoca del film Cavill aveva già 25 anni e tali ne dimostrava, quindi sarebbe stato complicato farlo passare per un 17enne, altri provinati furono Jackson Rathbone, Ben Barnes, Shiloh Fernandez, Dustin Milligan e Dave Franco, i quali rifiutarono tutti per impegni precedenti o disinteresse per il progetto, regalando così un’immensa fortuna a Pattinson, che sarà il protagonista di ben cinque film di una fortunatissima serie, che gli ha portato non pochi riconoscimenti.

Pattinson tuttavia, godendosi la notorietà che la saga gli ha regalato, dichiara anche che presto tornerà anche al suo primo amore, la musica. Infatti in realtà Rob è chitarrista e pianista di un gruppo musicale che non ha mai incisi nulla, ma pattinson ha scritto di suo pugno numerose canzoni due delle quali, “Never Think” e “Let me sign”, sono entrate a far parte della colonna sonora ufficiale della saga.

Rispondi