Oscar 2012, corsa alla statuetta più ambita del cinema

0
616

 

Notte degli Oscar alle porte, tutto pronto a Los Angeles, al Kodak Theatre Artist per andare in scena. La festa degli Oscar 2012, giunta alla 84esima edizione, si prepara ad assegnare le ambite statuette. Un’attesa preceduta da feste, dichiarazioni dei protagonisti, e gossip. Soprattutto di particolare interesse le quote dei bookmakers, utili a dedurre eventuali pronostici.

Mattatori della serata sono il film di Martin ScorseseHugo“, con ben 11 nomination, e “The Artist” con 10. Quest’ultimo secondo le voci che corrono nell’ambiente sembra essere il favorito. “The Artist“, film muto in bianco e nero ha conquistato il cuore dell’Academy. La pellicola è, infatti, sostenuta dai bookmakers brittanici e non solo.

Oscar | © Kevin Winter / Getty Images

C’è poi la corsa al premio del miglior attore. George Clooney e Brad Pitt sono i due artisti favoriti, si contendono l’ambito premio, senza mai aver messo in discussione la loro consolidata amicizia. Clooney ha già conquistato il Golden Globe, come miglior attore drammatico proprio per il suo ruolo in “Paradiso Amaro“. Il bis agli Oscar sembra quasi certo. Questa volta il regista Alexander Payne, ha trasformato l’attore più glamour di Hollywood, re del gossip per i suoi numerosi flirt, in un uomo inetto con una serie di responsabilità. In “Paradiso Amaro” l’attore è un padre, che vive alle Hawaii, la cui vita viene sconvolta quando la moglie cade in coma e lo lascia a gestire due complicate figlie adolescenti. George Clooney ha detto:

Per fare il papà ho copiato Brad Pitt.

Brad Pitt, anche lui candidato alla statuetta per la miglior interpretazione maschile, per la pellicola “L’arte di vincere“. Pitt sembra essere svantaggiato rispetto agli altri candidati, ma ancora non è detta l’ultima parola. In ogni caso Clooney ha scommesso con il suo vecchio amico Brad. Se fosse Clooney a vincere  l’Oscar, Brad sarebbe costretto a fare il mozzo sullo yacht del suo amico. In caso contrario l’attore di E.R. si troverebbe a fare il baby-sitter ai figli di Angelina Jolie e consorte. Comunque andranno le cose i due attori saranno contenti.

Anche sul fronte della proclamazione dell’attrice protagonista la battaglia è agguerita. Le due attrici in corsa sono, soprattutto, Meryl Streep e Viola Davis. Ovviamente è superfavorita la veterana Meryl Streep, anche se sembra che la Davis non ceda il passo.

Gli Oscar 2012 saranno sicuramente un’edizione memorabile, ricordata per aver fatto un tuffo nel passato, premiando, nell’era dei film in digitale e in 3D, un film muto in bianco e nero. Sarà una gran serata, l’atmosfera sarà ironica e divertente, senza particolari problemi. Una parata di stelle si alterneranno sul red carpet, si mostreranno a fotografi e tv di tutto il mondo. Il conduttore della serata sarà di nuovo Billy Crystal, richiamato dopo l’abbandono di Eddie Murphy.

Rispondi