Michelle Hunziker risponde ai “cinguettii” polemici di Paola Ferrari

0
33
Michelle Hunziker

Michelle Hunziker stanca dei continui attacchi di Paola Ferrari fatti a colpi di tweet, già da una settimana, risponde con una fotografia su facebook che la ritrae felice con il suo compagno Tomaso Trussardi e con la loro piccola Sole. La querelle tra le due artiste è nata da un servizio fatto nella seconda puntata di Giass, trasmissione di Antonio Ricci, condotta da  Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu su Canale 5, che ha lanciano una sorta di sondaggio per chiedere ai telespettatori quale tra le signore della TV elencate abbiano “spiumato di più un milionario“. In lizza c’erano per il Nord, appunto la conduttrice de La Domenica Sportiva, Paola Ferrari che ha impalmato Marco De Benedetti; per il Centro Elisabetta Tulliani, compagna di Gianfranco Fini; per il Sud Elisabetta Gregoraci moglie di Flavio Briatore.

La Ferrari proprio non ci sta e chiama in causa, forse poco sportivamente, Michelle Hunziker, attraverso un Tweet molto “caldo”:

@paolaferrari_og
Antonio Ricci ha ragione a Giass. Spiumatrici: Io al Nord la Tulliani al centro, la Gregoracci al Sud…e in Svizzera la sua amica Hunziker.
3:01 AM – 24 Mar 2014

La risposta tranquilla ma diretta la invia Michelle Hunziker che sceglie Facebook per rispondere:

… a chi ama prendersi beffa di un bellissimo amore…

postando una foto di lei, Tomaso Trussardi e la figlioletta Sole.

Michelle Hunziker, Tomaso Trussardi e la piccola Sole – Facebook

Però invece di concludersi qui la Ferrari con una terzina di tweet risponde alla Hunziker dichiarandola “figlioccia di Ricci”  e quindi intoccabile:


La Hunziker per il momento preferisce non rispondere, la Ferrari invece insiste cinguettando ai suoi follower:

@paolaferrari_og
Sappiate cari Follower, che non sono più disposta a farmi insultare da certi peones della satira senza rispondere come meritano.
9:55 PM – 29 Mar 2014

Augurandoci vivamente che queste inutili polemiche terminino qui, Paola Ferrari rischia di aver servito su di un piatto d’argento il “LA” per una satira per lei poco favorevole.

Rispondi