Marco Simoncelli: è polemica per le battute su Nonciclopedia

49
1984
Marco Simoncelli | © Mirco Lazzari gp / Getty Images

A un solo giorno dalla tragica morte di Marco Simoncelli, il mondo del web si spacca in due. Umorismo nero in grandi quantità e molte, molte polemiche. In pole position troviamo ancora una volta Nonciclopedia, reduce da un’aspra polemica con Vasco Rossi che ha rischiato di portare alla chiusura del sito. Dopo la notizia della morte di Simoncelli, sul sito satirico, parodia di Wikipedia, è apparsa la frase “Ennesima caduta per Marco Simoncelli. Ma ha promesso che questa è l’ultima“.

Marco Simoncelli | © Mirco Lazzari gp / Getty Images
Fuori luogo e decisamente inappropriata e irrispettosa, la frase ha fatto scattare molte polemiche. Sono in molti quelli che questa volta si sono scagliati contro il sito, Vasco Rossi stesso non si è trattenuto dal commentare, visto che fino a qualche giorno fa era coinvolto in una vicenda simile:

I furbetti brufolosi ragazzi non sanno di avere trovato un vero nemico che ha solo tempo e denaro da spendere per andare fino in fondo a questa faccenda. Se è satira o diffamazione lo deciderà un tribunale. dopodichè i danni che chiederò (da devolvere in beneficenza) saranno molto alti. perchè i ragazzi(di nocupedia sono arroganti e perseveranti… nell’errore. qualcuno deve fermarli.(si tratta solo di accettare di cambiare sottotitolo alla piattaforma!)TOGLIERE SATIRA E METTERE VOMITO TOGLIERE IRONIA E METTERE ESISTENZIALE

In seguito Vasco Rossi ha precisato la sua posizione, spiegando di non voler fare chiudere il sito, come era già stato precedentemente detto:

IO NON HO MAI FATTO CHIUDERE ALCUN SITO.SONO CONTRARIO ALLA CENSURA.(FaceBook li oscura quando sono ritenuti offensivi diffamatori o minacciosi)A MIO PARERE TUTTO ha il diritto di esistere e venire rappresentato “IN RETE”. QUESTA è LA VERA GIUSTIFICAZIONE ALLA MANCANZA DI REGOLE E DI CENSURE…SUL WEB.”LA RETE” è (e deve restare) una giungla pericolosa e spietata ..come il mondo reale…UNO SPECcHIO ….del mondo reale.

Si accodano al pensiero di Vasco anche Fiorello e Francesco Facchinetti, che l’altra volta aveva criticato il rocker ma ora non può che essere d’accordo con lui e scrive su Facebook:

Abbiamo criticato Vasco Rossi, ma mi sa che aveva ragione. NONCICLOPEDIA deve essere monitorata dai propri creatori. Quello che è accaduto ieri e oggi è scandaloso. Che la rete si ribelli ora, lo dobbiamo a chi non c’è più.

Fiorello ha detto la sua su Twitter:

Mi piacerebbe molto vedere la faccia del vigliacco di nonciclopedia , che ha digitato quella battuta infame. Metti la foto! merda!

L’attore si è scagliato anche contro le battute pubblicate su Spinoza, altro sito satirico che non risparmia nessuno e che ci è andato giù pesante anche con Simoncelli:

Spero possano provare un giorno il dolore che stanno provando i genitori di Marco.

E su Spinoza i pareri si dividono, come in tutta Italia. Voi cosa pensate di tutto questo?

49 COMMENTI

  1. a quel vigliacco di nonciclopedia………………..dovresti vergognarti sei un ignorante e fottuto bastarbo, forse il dolore di quella famiglia lo dovresti provare tu forse dico forse capirai…………………………..fai schifo………………………….

    • non ci sono parole sono davvero indignato come questie bestie sono disposte a tutto per un po di popolarita ,ma ricordate fate bene e dimenticatelo fai male e pensaci …..dio e grande e forse si e presomarco perche merita un mondo migliore mi mancherai supergladiatoresic arrivederci ……..Alla famiglia ,gli sono molto vicino con il mio pensìero condoglianxe famiglia simoncello .

  2. Personalmente penso che quella piccola persona che sta dietro a nonciclopedia non meriti un minimo di attenzione e che il minuscolo cervellino di cui è dotato è capace solo di invidia e scarsa capacità di produrre qualcosa di utile. Figuriamoci poi se può reggere il confronto con il Sic e con i suoi famigliari al quale va tutto il mio affetto.

  3. Io invece bannerei certi siti… Non si scherza con il dolore degli altri!!!! Se leggesse questa inadeguata battuta un qualsiasi famigliare del SIC ,penso non la prenderebbe affatto bene!!! È vero che lui era uno scherzoso ma non penso irrispettoso sulla morte!!!! Chi di dovere tolga questa stupida frase e, come tutti noi, pubblichi un ricordo di questo ragazzo esemplare per la gioventù dei nostri giorni!!!! Se per questa persona così colta da pubblicare una frase del genere , il SIC non valeva nulla , eviti semplicemente di commentarlo!!!!!

    V E R G O G N A T I !!!!!!!!!!!!!!

    Agnese

  4. puoi veramente apprezzare tutto il bello della vita…avendo la fortuna di non appartenere a quella sporca razza di persone di nonciclopedia..poveri inietti insani batteri viscidi..escrementi di una razza nemmeno umana…

  5. Sei veramente un povero idiota. Speri di fare qualche € giocando a far parlare di te per quello che la spara più grossa. Poverino, sei e rimarrai un barbone. Con questo mi auguro che chiudano il tuo sito, non per censura, ma solo perchè non meriti di esistere. Ciao piccolo idiota immaturo.

  6. vorrei solo dire a quel pezzo di merda di nonciclopedia che se lo prendo gli stacco la testa e ci gioco a calcio….. figlio di puttana nn si scherza con le disgrazie altrui……. ti auguro tutto il male del mondo grandissimo uomo di MERDAAAAAA………..

  7. Verrebbe da usare parole di fuoco ma quei piccoli pistolini mal riusciti di nonciclopedia non meritano nemmeno di essere considerati. Fare battute di merda è alla portata di qualsiasi maiale, che per di più non si firma nemmeno. Ciò premesso, ciao Marco. Eri troppo speciale e nessuno si dimenticherà di te, almeno fra quelli che amano la moto. Un lamp, sperando che arrivi fino lassù.

  8. Credo che con il termine satira, si vogliano far passare cose che di satirico non hanno nulla, ma offendo la decenza dell’essere umano. Ma non c’è proprio nulla davanti al quale ci si possa fermare? non c’è rispetto per nulla? Possiamo non stimare una persona, possiamo avere idee opposte, ma noto sempre di più che ci sono persone “frustrate” che riversano il loro malessere mentale contro il prossimo. C’è chi distrugge le città, c’è chi profana le tombe, c’è chi dileggia cadaveri ecc… c’è una deriva umana che fa impressione. Il caso “simoncelli” è un simbolo, per quanto mi riguarda ci sarebbe potuto essere un q.siasi altro individuo, come essere umano merita rispetto e meritano rispetto anche i famigliari e gli amici di una persona che è venuta tragicamente a mancare. Possibile che sia così difficile da capire? Possibile che si sia gente che di diverte facendo battute simili? Sono quelli che picchiano i ragazzi affetti da sindrome di down e poi pubblicano i video orgogliosi su youtube? Io non sono contro la censura, sono pro rupe di sparta: questa gentaglia va presa e gettata dalla rupe, va eliminata dalla faccia della terra…gentaglia così non apporta nulla di positivo nel mondo…mi chiedo poi, se i loro genitori e famigliari venissero a sapere cosa realmente fanno questi figli di…, chissà quale fonte di orgoglio sarebbero. Avessi un figlio del genere o un fratello simile…o un parente così, mi vergognerei talmente tanto da sprofondare. Siete gente piccola senza dignità, senza umanità (senza cervello), ma sicuramente continuerete così, perchè siete privi della corteccia cerebrale e quindi vi riterrete sicuramente fighi. (ps la vita è una ruota che gira… prima o poi ve la piglierete nel c.)

  9. Per elisabetta: Non mi preoccuperei molto delle battute trash dell’adm di Nociclopedia, visto il soprannome che ha scelto; dovrebbe dimostrare un poco di rotondità nel posto giusto con la pubblicazione della sua faccia sul sito; allora sai che satira scatenerebbe!!!!!
    Sic è un ’87, super!
    Anche l’adm di Nonciclopedia é un ’87, ma….puzza!!!!!
    Facile fare satira…di merda.

  10. fuori nomi e coglioni di questi bastardi… sarebbe proprio divertente venirli a conoscere e fargli una visitina di persona…

  11. E’ un po’ come passeggiare……….ogni tanto ti capita di calpestare un escremento. In questo caso la strada è la rete e l’escremento è quello di nonciclopedia. Certo, da fastidio ma poi ti pulisci la suola sull’erba e continui a passeggiare (navigare)…..oltretutto dicono porti fortuna!
    Comunque……ciao Marco e siccome potresti essere mio figlio (no ho 56), sono vicinissimo a tu papà, tua mamma ed alla tua sorellina e li abbraccio insieme al loro dolore………..

  12. Si puo ridire, scherzare, dissacrare quanto si vuole ma di fronte alle morte di qualcuno, al dolore no….. la rete purtroppo ormai da voce, spazio ed evidenza a esseri viventi minorati, razze inferiori di idioti la cui unica capacità e pigiare tasti di un computer….spero, mi auguro, che tutti gli idioti della rete che irridono della morte altrui comprese le MERDE di Nonciclopedia provino presto un dolore forte,. comparabile a quello del papà, della mamma e della sorellina di Simoncelli…….Idioti, morirà primo o poi anche un vostro caro e allora forse capirete…….ma no……non ci riuscirete…..!!! e allora spero possiate scomparire voi al più presto….nessuno se ne accorgerà…… che la CENSURA arrivi presto e ve lo metta in quel posto.

  13. Ciao
    Nel momento che ho letto, non ho potuto fare a meno di provare rabbia, quante parolacce ho pensato.
    Adesso, penso che non bisogna zittirli, e le famose sentenze(spero che provi….ecc.) non sono giuste.
    L’unica cosa che penso: che si dovrebbe alzare un grido di rammarico e nausea nella rete, per quelle parole, da costringere l’autore da solo a rendersi conto di quanto è stato meschino, tanto da vergognarsi di guardare lo specchio la mattina.

  14. nonciclopedia taci che meglio lurido ……….
    ciao sic sarai sempre con noi la tua simpatia e il tuo coraggio sarà sempre in pista con i tuoi amici

  15. Carissimo Coglione di nonciclopedia…..io spero che tu un domani, molto vicino, finisca su una sedia a rotelle paralizzato dal collo in giù e che, ironia della sorte, ti possa fare io da accompagnatore….ti farò mangiare merda dalla mattina alla sera, sarai il sacco da box per i miei allenamenti, ma non ti auguro la morte…..nooo…., sarebbe troppo semplice, ti farò guardare i tuoi genitori soffrire e tu inerme starai lì a buttare sangue! Hai capito grandissimo bastardo di merda?! Fatti vedere figlio di puttana!

    R.I.P. Sic, impenna e sorridi anche da lassù! Manchi a tutti, sei stato, sei e sarai un grande; Grazie per tutto quello che ci hai dato che ci permetterà di ricordarti per sempre! Buon rientro in Italia dalla tua famiglia che è l’unica che merita tutto il rispetto e il silenzio di questo mondo!
    Condoglianze Famiglia Simoncelli.

    Ciao Super Sic

  16. prima quelli di nonciclopedia erano sei simpatici nerd e vasco un vecchio rincoglionito privo di ironia.. adesso quelli sono degli idioti infami cui augurare le peggiori sventure..
    eddai ragazzi, basta fare i pecoroni!!! ovviamente è stata una uscita di pessimo gusto e scarsissima sensibilità. e se quelli del sito non sanno distinguere lo humor nero dalle uscite infelici, beh, saranno loro a darsi la zappa sui piedi da soli. senza alcun bisogno di censure o banner.. si sono dimostrati imbecilli? si. e allora? è un buon motivo per censurarli?? non direi.

  17. IO SPERO CHE ALMENO VI VERGOGNERETE PER IL TESTO INSULSO CHE AVETE SCRITTO A PROPOSITO DI MARCO SIMONCELLI…AL POSTO DI RISPETTARE GLI AMICI E LA FAMIGLIA SCRIVETE QUESTE CAZZATE….ANDATE A LETTO CHE E’ MEGLIO!!!

  18. CERTI ESSERI IMMONDI DECEREBRATI MERITEREBBERO TUTTO IL MALE POSSIBILE. CIAO SIC CI HAI FATTO SOGNARE SARAI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI…….

  19. Ciao
    Commento a Vasco
    Si, la penso come lui.
    Niente chiusura sito o denunce varie per imbavagliare il sito.
    Anche perchè si avrebbe l’effetto contrario, dargli visibilità e pubblicità gratuita.
    a questi bisogna colpirli dove li fai male di più, e cioè:
    Nel portafoglio.
    P.s. Marco, avremo sempre un pensiero per TE.

  20. Ma non vi vergognate a scrivere certe cose? Non pensate ai genitori, alla sorellina, parenti e amici che in pochi istanti hanno perso un figlio, un fratello, un amico? Spero che qualcuno vi faccia chiudere siete persone orribili!!!!!!!!!!!!!!!!
    Caio Grande Campione!!!!!!!!

  21. Dare visibilità a questi idioti é sbagliato, questi deficienti sguazzano nella mancanza di valori di questa società, nella quale la vita stessa di una persona, anche di un ragazzo di 24 anni le cui armi più forti erano coraggio e sorriso, non hanno più alcun valore. E allora bisogna che questi microbi vengano resi non infettivi. Ma non con la censura o le minacce, l’arma che più uccide questi virus é DIMENTICARLI e lasciarli nell’indifferenza dalla quale cercano di uscire con qualsiasi mezzo! Per me non sono mai esistiti! Sto partendo per andare a Coriano, vado a trovare un Amico, che per me, invece, esisterà sempre!

  22. L’indifferenza totale credo sia la miglior risposta a certe provocazioni da celebrolesi.
    Smettete di dargli attenzione,non andate su quel sito, FREGATEVENE…o perlomeno dategli l’ímportanza che meritano: NESSUNA! L’indifferenza fá male…
    Ciao SIC, Diobó quanto ci manchi quaggiú!
    Andrea PESS Graziosi

  23. Non ho parole, sono una persona di ampie vedute, amo la satira.Non appoggiavo la politica di Vasco, per certi versi troppo esagerato…ma questo è troppo.Questa non si può chiamare satira.Questo è un commento di una persona infantile, non pensa a ciò che scrive o dice, non ha rispetto per le altre persone…morte o vive che siano.Credo….spero….sia stato un commento fatto per la stupidità della persona, non voglio nemmeno pensare che magari l’ha fatto per farsi pubblicità.
    Comunque sia, se NONCICLOPEDIA non dichiara scuse ufficiai, per me ha chiuso.

    Parlando poi della censura; NON capisco perchè ci sia il bisogno di oscurare qualcosa…qualsiasi essa sia.Non vi piace un sito, un canale televisivo, un certo tipo di film, non li guardate, bloccateli e il modo di farlo c’è.
    La libertà ci DEVE essere tanto per chi scrive, come per chi legge.
    Invece di censurare il commento idiota del cretino idiota che ha scritto quella frase idiota, io un’idea ce l’avrei.Se si potesse avere una foto, farla vedere per una settimana su tutti i notiziari:” Questo è il cretino che ha scritto quella frase su Marco Simoncelli”. Perchè, che l’abbia scritto di proposito o senza pensarci, io ho il diritto di sapere che faccia ha sto coglione.

  24. Ciao ragazzi… ho 47 anni ed un nipote quasi coetaneo del Sic e con la stessa passione… accidenti alle moto! Scusate lo sfogo ma, nello scrivere questo commento, vi confesso che non riesco a trattenere qualche lacrima fra commozione e rabbia. Commozione perché in un solo istante sono svaniti i sogni di un grande campione. Commozione perché riesco a comprendere il dolore dei familiari. Commozione perché… 24 anni… morire a 24 anni e in quel tragico modo… non riesco a farmene una ragione… e poi rabbia… tanta rabbia nei confronti di chi crede di essere protagonista con sole semplici battute che non vale neanche la pena di commentare… Sì, il peggior disprezzo è la non curanza… dice bene il proverbio. Bisogna isolare certi soggetti… ignorarli… lasciarli a ridere delle loro stronzate gratuite e osservare il repentino mutamento del loro volto nel momento in cui li si obbliga, per giustizia, di mettere mani al portafoglio… bastardo! Non so chi sei ma spero solo di sapere, un giorno, che arriverai in punto di morte e non dovrai avere neanche i soldi per comprarti una bombola d’ossigeno! Coglione!

  25. ma che palle.. sempre a fare i santoni.. quando muore qualcuno si mitizza o si demonizza.. se muore bin laden è lecito far battute e gioire, se muore uno che faceva uno sport pericoloso non si può neanche fare una battuta per sdrammatizzare.. non sono io che ha scritto quella cosa, ma sinceramente quando l’ho letta HO RISO!

    e non credo che questo sia offensivo nei confronti dei suoi cari che lo stanno piangendo.

    la cosa TERRIBILE è che in questo paese se uno vuol fare una battuta (anche se di cattivo gusto) non la può fare!

  26. ma scusate, mica gliel’ha ordinato il dottore a sto tizio di andare in moto?

    non è mica un premio nobel che ha fatto chissà quale bene all’umanità…

    certo dispiace della sua morte ma non mitizziamo la gente così a caso

    era uno sportivo come ce ne sono tanti.. bisogna morire per essere dei grandi??

    • Ma Cinzia scusa, te l’ha ordinato il dottore a te di cercare di realizzare i tuoi sogni, le tue passioni? Eppure spero tu lo faccia lo stesso…
      non è un premio nobel, ma un ragazzo che HA fatto bene all’umanità… E’ simpatico, coraggioso, semplice e umile, non si é mai montato la testa (e questo, finalmente, é un esempio positivo per i ragazzi che hanno davanti così tanti esempi negativi!)

      Certo che dispiace, e molto, per la sua morte, ma non stiamo mitizzando la gente così a caso, non era uno sportivo come ce ne sono tanti, lui era grande già prima di morire, e non tanto per i risultati sportivi, ma per la bella Persona che era! Quelli che dicono che bisogna morire per essere dei grandi sono quelli che si interessano degli sport dei motori SOLO quando c’é un incidente! Spero tu non sia fra questi, ma, certo, il fatto che lo chiami tizio, non alimenta la mia speranza!

    • Scusa cinzia ognuno è libero di dire la sua come hai fatto tu e come stiamo facendo tutti noi!!
      Pero penso che evidentemente tu lo hai seguito ben poco e magari non credi neanche nelle passioni altrui, io come ho gia detto ho una gran paura delle moto ma ho un bimbo di 2 anni che cel ha nel sangue le moto che ama vederli correre , e domenica mentre guardava la gara e ha visto marco a terra e rimasto di ghiaccio. E io gli spiegavo che le moto sono pericolose ma lui che e cosi piccolo non conosce il pericolo , lui espettava davanti alla tv che Marco risalisse sulla moto.
      Ti dico questo perchè neanche a mio figlio gliel ha ordinato il dottore di appassionarsi di moto e nemmeno io vorrei ma si chiamano Sogni Passioni e marco ci ha fatto appassionare e sognare e sono felice che mio figlio lo abbia seguito Perche era un grande Campione!!

  27. certe persone sarebbe bene stessero zitte, perchè giocare con i sentimenti degli altri, specie in tali circostanze, è segno di ignoranza estrema.
    queste persone starebbero bene a fare un bel pò di volontariato in quei posti dove la sofferenza è vera, dove dei genitori lottano per strappare il proprio figlio piccolo a grandi malattie, dovrebbero entrare almeno una volta a contatto con la sofferenza di perdere una persona speciale,sempre se…..sono persone che hanno dei sentimenti..io ne dubito fortemente,si dovrebbero vergognare di essere chiamate persone,sono delle bestie, non si gioca con la vita degli altri!!!!

  28. CIAO DEMENTE DI NONCICLOPEDIA HO 45 ANNI SONO SI LECCE E MI CHIAMO SANDRO,……ASCOLTA DEMENTE SICURAMENTE LEGGENDO TUTTI I COMMENTI COMPRESO IL MIO STARAI GODENDO PER LA POPOLARITA’ DI MERDA CHE STAI (POVERINO ) ATTRAVERSANDO SCIVENDO BATTUTE DI MERDA SU DI UN POVERO RAGAZZO DI 24 ANNI DECEDUTO …………SICURAMENTE STARAI RIDENDO PER I COMMENTI CONTRO DI TE DA PARTE DELLA RETE………….RIDI COGLIONE RIDI …………TI VOGLIO FAR SAPERE UNA COSA ATTRAVERSO VIE TRAVERSE ( LE VIE DEL SIGNORE SONO INFINITE ) HO SAPUTO LA TUA IDENTITA’ …………CANCELLA IL TUTTO E CHIEDI SCUSA.PRIMA CHE METTA IN RETE IL TUO NOME , COGNOME INDIRIZZO E CITTA’…………..E VENIAMO A FARTI IL CULO IO E TUTTI I POCHI ( CENTINAIA ) DI AMICI DEL WEB……………….SEI UNA MERDA

  29. CIAO MARCO ——-CIAO CAMPIONE——–SICURAMENTE CONTINUERAI A DIVERTIRTI LASSU’ SEGUENDO LE CANDIDE CURVE DELLE NUVOLE SFRECCIANDO ATTRAVERSO L’AZZURRO CIELO INSIEME A TANTI ANGELI , CON LE LACRIME AGLI OCCHI MENTRE TI SCRIVO……………C I A O M A R C O

  30. Non riusciro più a guardare un granpremio senza pensare a TE,senza farmi scappare una lacrima e senza avere quella immagine in testa….Sei stato più grande tu a 24 anni di quanto non siano stati altri in tutta una cariera…La vita è ingiusta…Sarai per me sempre il GRANDE SIC…ancora non ci credo e ripenso a te sulla tua Gilera così giovane e pieno di vita…RIMANI SEMPRE NEL MIO CUORE…Non aggiungo altro perchè quei vermi non meritano la mia considerazione….

  31. ciao supersic
    58 forever.
    p.s.
    x cinzia
    il sic era un campione che si è guadagnato l’affetto di tante persone e purtroppo è morto !!
    ecco perchè ognuno di noi lo vuole ricordare per quello che è stato …UN GRANDE!!!!!!! sicuramente quando tu morirari non sarai ricordata come lui

  32. Qui non si tratta di fare i ‘santoni’ e di mitizzare una persona che non c’è più,sono d’accordo anche io che non bisogna ne mitizzare o demonizzare una persona che non è più tra noi,ma c’è bisogno di RISPETTO….RISPETTO per un ragazzo di 24 anni che è morto violentemente su una pista,RISPETTO per i suoi familiari che hanno visto la sua morte in diretta senza potere fare nulla,RISPETTO per i suoi amici che non potranno più ridere e scherzare con lui…Ma dico ci rendiamo conto????Come si fa a scrivere una battuta del genere e a ridere?Io non riesco a concepirlo,non conoscevo personalmente Marco Simoncelli,ma quando ho saputo che era morto ed ho visto quel maledettissimo incidente,sono stata malissimo…E sto ancora male…E se sto così io che neanche lo conoscevo,chissà come possono stare i suoi cari!Ecco,allora un pò più di rispetto e per chi non ne ha,provi a pensare se al posto dell’indimenticabile Campione ci fosse stato un suo caro…Scriverebbe una battuta simile e riderebbe?Scusate lo sfogo,ma non riuscivo a rimanere impassibile…Ciao CAMPIONE,non riesco ancora a credere ed ad accettare che tu non ci sia più…Mi fa male solo a pensarlo…Ti ricorderò per sempre…Ciao Marco

  33. Ho iniziato a guardare la moto gp col mio compagno e il mio piccolo di 2 anni, ho sempre detto… guarda la passione di questi ragazzi dove arriva… loro consapevoli del rischio che comporta il loro sport hanno fatto sognare tutti, io ho sempre la pelle d’oca quando li vedo sono una gran fifona lo ammetto ma per un attimo mi piaceva pensare che almeno loro vivono i loro sogni al mille x mille!!
    Ora mi chiedo ma questi poveri sfigati essere inutili che scrivono ste stronzate e sono dei vigliacchi, ed esseri invidiosi e cattivi, non riescono ad ammattere …
    CHE MARCO è UN CAMPIONE A TUTTI GLI EFFETTI !
    E per sempre chiunque continuerà a vedere la moto gp penserà a quella moto col numero 58 che sfreccia a tutta velocità … ad ogni gara tu sei sempre IN PISTA… CIAO MARCO !

  34. Veramente non ho parole per descrivere questa persona,ieri ho visto il moto gp che tristezza davvero lo ricorderemo all’infinito…ci ha toccato profondamente il cuore come se fosse un fratello,un figlio,un nipote per tutti noi!

  35. Ma con tutti i problemi seri che abbiamo, in Italia e non, dobbiamo andarci a perdere in queste scemenze?
    Ma chi se ne frega di ‘nonciclopedia’, ma chi se ne frega delle polemicucce dei ‘vaschi’ e delle sensibilità ferite delle casalinghe di Voghera.
    Ma guardatevi attorno, piuttosto, che da indignarsi ce n’è, e per cose ben più pregnanti.

Rispondi