E’ morto Damiano Russo de I Liceali

0
937
Damiano Russo| Wikipedia

E’ morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Roma venerdì sera, 21 Ottobre, il giovane attore barese Damiano Russo. Il ventottenne si trovava in sella alla sua moto quando è stato travolto in via Prenestina. Trasportato subito all’ospedale San Giovanni, per Damiano non c’è stato nulla da fare. Conosciuto ai più per aver recitato in vari film e fiction, il suo debutto televisivo è datato 2001 quando ancora giovanissimo recita nella serie di Rai Due “Compagni di Scuola” al fianco di Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti e Brando De Sica. Nel 2006 recita nel ruolo di Bruno nella fiction tv “Un posto al sole“. Altri ruoli anche nelle famose serie di  “Distretto di Polizia”, “Ris 3” e “Il veterinario” con Gigi Proietti ma il successo televisivo è tutto per “I Liceali“, fortunata serie di Canale5 in cui interpreta il ruolo dell’informatico e pasticcione Fabio Petrucci, innamorato di Elena figlia del Prof. Cicerino (interpretato da Giorgio Tirabassi).

Damiano Russo| Wikipedia
Nonostante il volto di Damiano Russo sia conosciuto grazie ai ruoli interpretati nelle varie fiction Tv, il giovane inizia la sua carriera da attore a soli 13 anni, quando viene scelto per il film “Io non ho la testa” di Michele Lanubile anche se bisognerà attendere Sergio Rubini che lo sceglie per un ruolo di primo piano nel suo film “Tutto l’amore che c’è” al fianco di Vittoria Puccini lo stesso Rubini, Margherita Buy e Gerard Depardieu. Grazie a questo ruolo Damiano ottienne una nomination al Globo d’oro come miglior attore esordiente. Ultima apparizione televisiva nella miniserie “Come un delfino” in cui veste i panni di Nazi al fianco di Ricky Memphis e Raoul Bova. Fra i cortometraggi ricoldiamo “Ice Cream” di Roberto De Feo e Vito Palumbo, premiato al California Film Award. Da quando la tragica notizia è stata diramata  dalle agenzie stampa, la pagina Facebook del giovane attore è stata presa d’assalto dai fan che, ancora increduli, hanno voluto lasciare un ultimo saluto a Damiano.

Rispondi