Christina Aguilera è pronta per un nuovo matrimonio

0
681
Christina Aguilera e Matt Rutler | © Jordan Strauss / Getty Images

Ultimamente più che delle sue performances e della sua vita sentimentale, si è parlato di Christina Aguilera per i suoi chili di troppo, ma stavolta cambiamo argomento, perché la popstar potrebbe essere pronta per sposarsi di nuovo. Dopo il divorzio da Jordan Bratman, la star di “Genie in a bottle” potrebbe convolare a nozze con il nuovo compagno Matt Rutler, con il quale sta ormai da novembre 2010.

Christina Aguilera e Matt Rutler | © Jordan Strauss / Getty Images

Sembra che la Aguilera non veda l’ora di fidanzarsi, è più intenzionata che mai a sposare Matt, tanto da riempirlo di battute sul matrimonio, come ha rivelato una fonte:

Gli fa un sacco di battute proponendosi tutte le volte di fronte a lui. Lui si imbarazza un po’ ma è ovvio che ne hanno parlato. Succederà presto. Lei vuole ricominciare e pensa che chiedergli di sposarla sia il modo per farlo.

Secondo la fonte, Matt Rutler non sarebbe restìo all’idea del matrimonio, ma starebbe mettendo dei soldi da parte per poter comprare il diamante più grande per la sua futura sposa. Non che sia un gesto d’amore essenziale per convolare a nozze, ma per una proposta di matrimonio in grande stile potrebbe essere una buona idea. Dalle parti di Hollywood, e non solo, funziona così.

Entro la fine dell’anno, quindi, potremmo scoprire che Christina Aguilera è ufficialmente fidanzata e che magari il 2012 per lei sarà l’anno della rinascita, quando potrebbe sposare Matt Rutler, lasciandosi alle spalle una volta per tutte il matrimonio con Jordan Bratman, dal quale è nato Max. E’ tempo, ormai, di mettere da parte le innumerevoli discussioni sulla ciccia che la cantante ha sfoggiato durante i Music Awards 2011, dopotutto non è la forma fisica quella che conta. Tra passato e presente, la vita della Aguilera è stata costellata di alti e bassi, problemi notevoli, tra i quali anche l’alcolismo che forse questo matrimonio riuscirà a farle superare una volta per tutte.

Rispondi