Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio: nessun ritorno di fiamma in vista

0
21
© Facebook / Gigi D'Alessio

Quando Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio hanno annunciato la loro separazione, i fan sono rimasti increduli.

Voci di crisi erano già nell’aria ma sembravano essere una delle tante bufale che la coppia aveva dovuto affrontare nel corso degli anni. La loro relazione, infatti, era già iniziata tra le chiacchiere: Anna Tatangelo era molto più giovane di Gigi D’Alessio, che era sposato con un’altra donna. Ma l’amore con l’ex moglie era già finito, nonostante questo la Tatangelo si è sentita dire di tutto. E lo ha ribadito nell’intervista che ha rilasciato a Vanity Fair:

Gigi D’Alessio e io non siamo tornati insieme. All’inizio della nostra storia, quando mi hanno dato della sfascia-famiglie, della ruba-uomini, e tutti sparavano su di me nonostante proprio tutti sapessero che venivo “dopo” una storia già finita, pensavo che la scelta migliore fosse restare in silenzio. Per rispetto degli altri: Gigi, l’ex moglie, i figli. Ma adesso non ho più 18 anni, non sono più una ragazzina, e a 31 parlo. Perché se è vero che il tempo risponde al nostro posto, le bugie non mi stanno più bene: sono stanca di avere voci addosso.

La nuova vita di Anna Tatangelo

La cantante ha quindi precisato che non c’è stato alcun ritorno di fiamma. I fan si erano illusi viste le belle parole che il suo ex ha speso per lei. La Tatangelo e Gigi D’Alessio hanno mantenuto un buon rapporto anche per amore del loro bambino, Andrea. Adesso lei vive ai Parioli con il figlio:

Le prime notti qui sono state il panico assoluto. Volevo venisse a riprendermi sotto il palazzo. E invece s’è perso sul Raccordo anulare. Ora sono rinata, nella bellezza anche, di girare nuda dopo una doccia, nel silenzio delle mie stanze.

Anna Tatangelo ha ammesso però che non è stato facile lasciarsi, sebbene sia stato inevitabile:

Litigavamo sempre più spesso, eravamo finiti ad andare a letto senza più dirci una parola, senza più darci neanche la buonanotte. E poi per il rumore. Gigi è il classico napoletano che vuole tutti intorno. Il salone era sempre pieno di gente. Cucinavo per 20/30 persone ma alla fine ho memoria di una sola vacanza veramente nostra, a Dubai, e le pizze mangiate a due si contano sulle dita di una mano. Così un giorno gli ho detto: “Vogliamo allontanarci un attimo e capire? Me ne vado”. E lui non mi ha fermata.

Rispondi