Ryan Gosling presenta Eva Mendes alla mamma

0
559
Ryan Gosling | © Frazer Harrison / Getty Images

Ryan Gosling ed Eva Mendes continuano a regalare romantiche passeggiate ai paparazzi. Entrambi fino a poco tempo fa si dichiaravano single nonostante le prove evidenti della loro frequentazione, che sembra aver preso una svolta davvero seria.

Ryan Gosling | © Frazer Harrison / Getty Images

Lo scorso 1 gennaio, per festeggiare l’inizio del 2012, la coppia di attori era a New York, ma insieme a loro c’era la madre di Gosling, Donna Gosling, che è andata con loro a vedere un film al cinema. Dalle immagini diffuse, che mostrano Ryan abbracciato alla mamma, è evidente che ci sia un ottimo rapporto tra i due. Donna Gosling è diventata un’insegnante al liceo, ha cresciuto Ryan e la sorella Mandi da sola, dopo aver divorziato dal marito Thomas.

Ryan ed Eva sono andati a New York proprio per festeggiare Capodanno, sono volati via da Los Angeles il 30 dicembre. Intanto si può assolutamente dire che per Ryan Gosling il 2011 è stato l’anno rivelazione, quello che lo ha consacrato al successo una volta per tutte. L’attore è nominato per due Golden Globes, è stato particolarmente apprezzato per le sue performances in “Drive” e “Le idi di  Marzo“. Come molte altre star, l’attore canadese ha dato il via alla sua carriera quando era ancora molto piccolo, al Mickey Mouse Club, da dove sono stati sfornati molti altri talenti di Hollywood, come Christina Aguilera e Britney Spears. Richard Gere lo ha già definito il suo erede, durante l’anno appena trascorso l’abbiamo visto in tre ruoli completamente diversi: pilota spericolato per “Drive”, incallito Playboy e romanticone per “Crazy, Stupid, Love” e poi addetto stampa per “Le idi di marzo”. Gli Oscar si avvicinano e lui rientra tra gli attori in gara, la competizione è tanta, ma sembra essere quasi certo che Gosling si porterà a casa almeno un Golden Globe. E, per chi non ne avesse avuto abbastanza di vederlo sul grande schermo, potrà apprezzare la sua bravura nei prossimi quattro film, che usciranno nel 2012.

Rispondi