Processo Ruby: Silvio Berlusconi, Aida Yespica e il bunga bunga

0
2654
Silvio Berlusconi | © OLIVIER MORIN / Getty Images

Siamo al processo Ruby bis e continuano ad emergere dettagli poco rassicuranti per Silvio Berlusconi: andando in ordine cronologico, le ultime novità mettono in risalto la figura della giovane giornalista Silvia Trevaini.

La 29enne giornalista di TgCom 24 ha ricevuto 810 mila euro in due anni e tutt’ora continua a ricevere bonifici dall’ex premier, dal quale ha ricevuto anche un’Audi. La Trevaini ha conosciuto Berlusconi nel 2006 a Porto Rotondo, da lui ha ricevuto un “aiutino” per comprare casa a Milano Due (290 mila euro) e nel 2009 un altro bonifico di 400mila euro per acquistare una casa in piazza Santo Stefano, spiegando di aver venduto la prima. Nello stesso anno, la Trevaini ha ricevuto altri due generosi bonifici e un’automobile, un’Audi, ricevendo in totale 810mila euro.  La giornalista ha dichiarato che la sua carriera è stata penalizzata, per giustificare i pagamenti ricevuti da Berlusconi e quando il pm ha sottolineato che non ha mai perso il lavoro, lei si è giustificata dichiarando:

Ma ho avuto dei danni in azienda alla mia immagine, perché già per una donna è difficile fare carriera, poi la mia carriera è stata penalizzata, ha subito un arresto. Ci sono state ricadute lavorative su mio padre e su mio fratello, che hanno perso occasioni di lavoro, e mio padre, che lavora nel settore della costruzioni, ha subito molti controlli fiscali.

Silvio Berlusconi | © OLIVIER MORIN / Getty Images
Silvio Berlusconi | © OLIVIER MORIN / Getty Images

Silvia Trevaini è stata interrogata anche sulle serate di Arcore, durante le quali si esibiva anche l’ex Consigliere della Regione Lombardia Nicole Minetti. Di lei e dei suoi balletti, la giornalista ha detto:

Penso quello che hanno pensato quelli che l’hanno vista sfilare qualche mese fa e poi ognuno è libero di fare ciò che vuole.

Importanti anche le testimonianze della showgirl Aida Yespica che, partecipando ad una cena ad Arcore, ha incontrato Karima El Mahroug, conosciuta come Ruby Rubacuori. Era il 24 aprile 2010, ma la Yespica non sapeva ancora chi fosse quella ragazza che le chiese di fare una foto insieme:

Abbiamo parlato un po’ poi lei mi ha chiesto una foto e l’ha fatta con il telefonino. Soltanto dopo ho capito che era Ruby. Conosco Berlusconi da 7 anni quando lavoravo in teatro a Roma nel 2007. Io lavoravo al Bagaglino e lui veniva a vedere gli spettacoli.

La Yespica sostiene che quella sera lasciò la villa di Arcore intorno all’1.40. I soli uomini presenti erano Emilio Fede e Mariano Apicella, che si divertiva a cantare con le ragazze. Tra queste ce n’erano alcune molto note alle cronache:

Conoscevo Marysthell Polanco, Cinzia Moreno e Emilio Fede. C’erano anche la Sorcinelli e la Minetti. Mi avevano invitato altre ragazze, come Polanco e Cinzia Moreno, che sono mie amiche e non Berlusconi.

Parlando della serata, la showgirl aggiunge:

Dopo cena c’era il bunga bunga, c’era il dj, si ballava. Fede era seduto tranquillo, parlava con me e con altre ragazze, non ci sono mai stati gesti di natura sessuale tra lui e le ospiti della serata.

Tra le testimonianze, anche quella della modella russa Raissa Skorkina, che ha conosciuto Silvio Berlusconi nel 2010, ma lo ha incontrato in più occasioni, in Sardegna, a Roma e ad Arcore. La donna ha dichiarato “prima lo vedevo tantissimo“, dopo i primi problemi sul processo Ruby, gli incontri sono diminuiti, ma lei ha continuato a ricevere aiuti economici dall’ex premier, che si raccomandava di usare il linguaggio adeguato per ovviare le intercettazioni, dicendo “benzina” al posto della parola “soldi”. Da settembre 2012 la Skorkina ha iniziato a ricevere ogni mese 3.000 euro da Berlusconi.

Rispondi