Miley Cyrus e Sinead O’Connor: lite tra lettere e social network

0
456
Sinead O'Connor | © FRED TANNEAU / Getty Images

Miley Cyrus è il fenomeno pop del momento, tutti parlano di lei, qualcuno ne ride, qualcuno si preoccupa. Nell’ultima categoria rientra Sinead O’Connor, che ha deciso di scriverle una lettera pubblica alla quale l’ex bambina prodigio ha risposto deridendo la cantante irlandese, e adesso è guerra.

Sinead O’Connor ha voluto scrivere una lettera a Miley Cyrus pensando di dispensare buoni consigli: dopo aver conosciuto i lati positivi e negativi del successo ben prima di lei ha ben pensato di avvertirla, ma stanca di critiche e polemiche, la Cyrus non ha risposto nel più gentile dei modi.

Miley Cyrus ha ammesso che nel chiacchierato video di “Wrecking ball” in alcune scene si è ispirata al celebre “Nothing compares 2 you” di Sinead O’Connor, ma quest’ultima ha voluto consigliare alla giovane artista di non usare la sessualità come via per raggiungere più velocemente il successo e lo ha fatto scrivendole una lettera:

Sono estremamente preoccupata per te e credo che le persone che ti circondano ti abbiano indotto a credere, o abbiano incoraggiato una tua convinzione, che in qualche modo sia ‘fico’ essere nude e leccare dei martelli nei tuoi video.

Miley Cyrus twerking   | ©  /Getty Images
Miley Cyrus twerking | © /Getty Images

La Cyrus ha risposto su Twitter tirando in ballo Amanda Bynes, che ultimamente ha fatto discutere per i suoi problemi mentali che l’hanno costretta ad essere rinchiusa in una clinica psichiatrica. La stessa cosa è accaduta a Sinead O’Connor e Miley sul social network ha pubblicato una foto dell’artista scrivendo: “Prima di Amanda Bynes c’era…” ricordando di quando la O’Connor chiedeva aiuto e sostegno psichiatrico via Twitter. Brutti momenti che forse la cantante non avrebbe voluto tirare in ballo e per la quale è arrivata a quota tre lettere, chiedendo all’ex Hannah Montana le scuse pubbliche.

Sono sconcertata che ragazze di 20 anni nel 21esimo secolo possano comportarsi in modo così pericoloso e irresponsabile. Non solo dando alle giovani donne il segnale che è ok comportarsi come delle prostitute ma anche facendo passare il messaggio che chi ha sofferto o soffre di problemi mentali può essere deriso e che le loro opinioni sono per questo invalidate. Ti rendi conto della pericolosità di questo e della responsabilità? […] Rimuovi immediatamente di tuoi tweet o sentirai i miei avvocati. E sono certa che sentirai tutti gli avvocati dei gruppi di chi ha avuto problemi mentali. E’ inaccettabile prendere in giro le persone che hanno avuto o hanno questo tipo di problema. E’ una forma di bullismo.

Sinead O'Connor | © FRED TANNEAU / Getty Images
Sinead O’Connor | © FRED TANNEAU / Getty Images

Sinead O’Connor ha continuato ad accusare la Cyrus di bullismo, tirando in ballo un’altra grande star che in passato ha sofferto di problemi mentali e finita al centro delle cronache, Britney Spears:

Quando ti scuserai pubblicamente per Amanda, per me e per tutte le persone che hanno avuto problemi mentali, allora la questione sarà chiusa. Ha dato l’impressione che quei tweet riflettano la mia condizione attuale. Se non è possibile chiedere scusa e rimuoverli ti citerò in giudizio perché è difficile lavorare se la gente crede che tu sia malata di mente. Sii una donna corretta e fai le tue scuse. Come pensi si sia sentita Amanda Bynes o chiunque altro? Come sei stata quando la tua amica Britney Spears veniva umiliata e presa in giro per i suoi problemi mentali? Se lei è tua amica e se tu le sei amica davvero dovresti chiedere scusa per esserti unita a tutti quelli che umiliano e deridono.

Miley Cyrus dal canto suo non si è preoccupata più di tanto e ha detto a Sinead O’Connor di non avere il tempo di scriverle una lettera perché impegnata a preparare il Saturday Night Live, ma è disposta ad incontrarla se proprio le sta a cuore parlare dell’argomento e, continuando a prenderla in giro, ha aggiunto:

Se vuoi che ci incontriamo per parlarmi fammelo sapere con un’altra lettera.

 

Rispondi