La mamma di Marco Bocci non crede che quello con Emma sia vero amore

1
1090
Marco Bocci | © Vittorio Zunino Celotto / Getty Images

Marco Bocci, da quanto è scoppiato il colpo di fulmine per Emma Marrone negli studi del talent show di Maria De Filippi, è costantemente assediato dai fotografi e paparazzi pronti ad immortalare ogni loro sguardo, gesto o incontro romantico.

Forse, quando si è buttato a capofitto in questa storia con la cantante Emma,  Marco non pensava di poter perdere in qualche modo la sua tranquillità e di vedersi la vita cambiare completamente.

Marco Bocci | © Vittorio Zunino Celotto / Getty Images
Marco Bocci | © Vittorio Zunino Celotto / Getty Images

Il loro flirt infatti è stato travolto dal gossip, in più a metterci il carico da “undici” è stata proprio mamma Graziella, ipotetica futura suocera di Emma, che si è detta scettica sulla durata e sull’importanza dell’amore del figlio:

Io l’ho saputo dai giornali che mio figlio ha una fidanzata. Poi, bisogna vedere se sono veramente innamorati. Sa, nel mondo dello spettacolo non si sa mai come stanno le cose.

Stranamente, mentre la coppia in tutti i modi ha cercato di non rispondere a nessuna domanda cercando di evitare qualsivoglia dichiarazione in merito al loro amore, la mammina, seraficamente, dice la sua senza peli sulla lingua, e facendo capire chiaramente di non essere tanto contenta di questa storia.

La reazione a queste parole dettate dal “cuore di mamma” è stata quella di contattare direttamente l’interessato per poter capire l’inciucio a che punto potesse arrivare.

La risposta di Marco Bocci è stata a dir poco deludente:

In questo periodo sono stravolto. Prima ero sereno, mentre ora ho persone che mi seguono ovunque vada. Mi tratti bene non mi faccia diventare un personaggio di gossip.

Il mondo dello spettacolo caro Bocci, regala gioia e dolori e sicuramente per due personaggi celebri l’intenzione di vivere una storia d’amore in maniera riservata è sempre molto difficile, sia perché i paparazzi e giornalisti fanno il loro mestiere e sia perché ad amare il gossip sono proprio i fautori della loro stessa celebrità: è un po’ tardi per ripensarci non trova?

1 COMMENTO

Rispondi