Lady Gaga, sedere in vista durante il concerto a Vancouver

0
770
Lady Gaga|© Jag Gundu/Getty Images

Lady Gaga sempre in prima pagina non solo per le sue eccellenti dote artistiche, ma anche per il suo impegno sociale e per le sue apparizioni pubbliche quasi sempre sopra le righe ha fatto nuovamente paralre di se grazie ad un evento occasionale di cui ha poca responsabilità. La pop star è stata, infatti, vittima di un incidente “pittoresco” durante la sua esibizione sul palco di Vancouver, in Canada: le si è strappato improvvisamente il vestito in una zona cosi detta sensibile. Nel suo caso, i pantaloni in latex firmati Versace hanno ceduto sul didietro, lasciando il sedere della cantante scoperto mentre si stava esibendo come una vera biker su una motocicletta, durante la hit  Heavy Metal Lover.

Ovvio che l’episodio ha scatenato i gossip americani che hanno imputato lo strappo agli eccessivi chili di troppo che la cantante ha messo su negli ultimi tempi. C’è da dire che con molta professionalità Miss Germanotta ha continuato il suo show, non ha smesso di cantare e ballare nonostante l’evidente imbarazzo. Dopo il siparietto hot la cantante non ha rilasciato nessuna dichiarazione, lo ha considerato un semplice incidente di percorso, del resto negli ultimi tempi Gaga sta lavorando senza sosta, dividendosi tra il suo infinito tour e il lavoro sul nuovo album “Art Pop”, che dovrebbe uscire nei prossimi mesi. Tuattavia la star non manca di cinguettare con i suoi numerosi follewers, solo poche ore fa ha twittato:

Oggi è un giorno libero, il che significa… Art Pop!

Lady Gaga|©  Jag Gundu/Getty Images
Lady Gaga|© Jag Gundu/Getty Images

Del resto gli incidenti sul palco sono normale amministrazione per Lady Gaga che ha continuato a cantare anche in casi molto più gravi. Nel 2011, era caduta almeno un paio di volte durante i suoi concerti, ma aveva continuato ugualmente a dare spettacolo accontentando tutti i suoi fans che l’acclamano con molto calore durante l’esibizioni live.

GUARDA LE FOTO DEL VESTITO STRAPPATO DI LADY GAGA

 

 

Rispondi