Katie Holmes vuole diventare avvocato?

0
932
Katie Holmes | © Jason Merritt / Getty Images

Era un po’ che non si sentiva più parlare di lei, da quando, chiuse in maniera insospettabilmente rapida le pratiche per il divorzio, ha ufficialmente smesso di essere “la moglie di Tom Cruise”. Da allora, Katie Holmes sta cercando faticosamente di rifarsi una vita, liberandosi del pesante fardello portato per troppi anni a causa della gabbia dorata in cui si dice che l’ex marito l’avesse rinchiusa, insieme alla loro bambina, la piccola Suri. La ragazza, che a quanto pare non è affatto una sprovveduta, ha avuto comunque il coraggio di reagire e ha ben pensato di far passare la sua rinascita attraverso il lavoro. Si è così buttata nella moda, in veste di stilista di un marchio fondato insieme ad un’amica, ed è anche tornata a fare teatro.

Katie Holmes | © Jason Merritt / Getty Images

Per ora, però, questi tentativi non sembrano aver dato i frutti sperati e così in giro si vocifera che Katie Holmes sia pronta a fare l’ennesimo colpo di testa. Secondo i beninformati, infatti, l’attrice starebbe pensando di lasciare Hollywood e diventare avvocato.

Katie ha iniziato a recitare quando era ancora una ragazzina e si sta stancando di quel mondo. Ha espresso un sincero interesse verso la legge mentre divorziava da Tom Cruise e, ora che il divorzio è finalizzato, ha il tempo, il denaro e la possibilità di seguire dei corsi. Ma soprattutto vuole essere un modello femminile forte e deciso per sua figlia Suri. Il padre di Katie ha sempre voluto che si laureasse in legge ed è entusiasta all’idea che decida di seguire i suoi passi. Stanno addirittura considerando di aprire uno studio insieme.

Sarà vero? Di certo la sua carriera come attrice, dopo il grande successo ottenuto con la serie tv per teenagers Dawson’s Creek, non è mai veramente decollata e in ogni caso a 34 anni non è ancora troppo tardi per pensare di tornare sui libri. In bocca al lupo!

Rispondi