George Clooney e Amal Alamuddin si sono sposati a Venezia

0
22

Il matrimonio più chiacchierato dell’anno, quello tra George Clooney e Amal Alamuddin: nessuno avrebbe pensato che l’attore sarebbe convolato a nozze ed alla fine si è concretizzato tutto.

Dopo vari tentativi di depistaggio e di confusione mediatica tra chi pensava che i due si sarebbero sposati a Londra o a Laglio, le nozze si sono tenute a Venezia. Grande caos in una delle città più belle e romantiche del mondo per l’arrivo dei numerosi ospiti vip e ovviamente degli sposi.

Una sofisticata e raffinatissima Amal Alamuddin ha festeggiato, dando vita ad un’atmosfera da “La dolce vita” per le calli veneziane, nel resort 7 stelle Aman a Palazzo Papadopoli. Tra gli ospiti illustri, impossibile non notare il celeberrimo caschetto di Anne Wintour, che si è aggiudicata l’esclusiva sulle nozze per Vogue America, il devoluto andrà tutto all’associazione di George Clooney. Sono arrivati anche Matt Damon, Bono Vox, Cindy Crawford e il marito Rande Gerber, testimone dello sposo, mentre non sono stati avvistati Brad Pitt e Angelina Jolie.

Ieri pomeriggio Amal Alamuddin e George Clooney si sono giurati amore eterno e sono diventati marito e moglie, ma per esserlo a tutti gli effetti, dopo aver festeggiato per un intero weekend, dovranno aspettare lunedì mattina, quando Walter Veltroni, che ha già officiato la cerimonia, ufficializzerà il tutto.

Nonostante tantissimi curiosi e fotografi si siano appostati per scorgere qualcosa su queste nozze extra-lusso e chiacchierate, è stato praticamente impossibile riuscire a carpire qualcosa oltre all’arrivo di sposi e invitati in motoscafo (quello su cui si spostava Clooney si chiama “Amore“): tutti gli invitati e gli addetti ai servizi, dal personale in albergo fino alle guardie del corpo, hanno dovuto firmare un contratto con clausole molto ristrette che prevedono multe severe per chiunque dovesse divulgare informazioni sul matrimonio.

Dite definitivamente addio allo scapolo d’oro di Hollywood, Amal Alamuddin è riuscita a far cambiare idea a George Clooney, le sue doti da avvocato hanno compiuto praticamente un miracolo!

Rispondi