Francesca De Andrè nuda su Playboy: le foto

0
1130
Francesca De Andrè

Se ci fosse ancora Fabrizio De Andrè, con tutta probabilità non approverebbe e chissà cosa ne pensa il figlio, Cristiano De Andrè, delle foto di sua figlia. Francesca De Andrè porta un grande cognome, ma non per questo pensa di doversi fare scrupoli nel caso in cui voglia mostrarsi nuda.

Così, immortalata da Enrico Ricciardi, appare come mamma l’ha fatta sulle pagine di Playboy, con dei sensualissimi scatti in bianco e nero che non lasciano spazio all’immaginazione. Sensuale e provocante, Francesca sfoggia un tatuaggio che è tutto dire: farfalline e cuoricini che si intravedono sotto lo slip trasparente, un tatuaggio pronto a far girare la testa agli uomini.

Dopo una breve esperienza a “L’isola dei famosi“, Francesca De Andrè continua per la sua strada e vuole mostrarsi così come è: sono parole sue e le ha applicate letteralmente, spogliandosi completamente di fronte all’obiettivo del fotografo in pose conturbanti, destreggiandosi senza paura tra topless e autoreggenti.

Francesca De Andrè
Francesca De Andrè

La giovane De Andrè è sempre stata una ribelle, a quindici anni è andata via di casa sostenendo di non sopportare il peso della sua famiglia, forse anche perché quella di Faber rimane una figura costante e che si fa sentire tutt’ora, troppo per chi vuole seguire una strada completamente diversa dalla sua. Troppo, sicuramente, per una ragazza che ama mostrare il suo corpo al pubblico che, famelico, non potrà fare a meno di apprezzare. “Sono Francesca e non Bocca di Rosa“, ribatte lei, rimandando al celebre brano del nonno. Il cognome di certo l’ha aiutata, ma non è questo che cercava la ventunenne che vuole farsi conoscere indipendentemente dalla sua famiglia.

Anche se l’esperienza a “L’isola dei famosi” non è durata per molto tempo, Francesca ha avuto la possibilità di sfoggiare il suo fisico mozzafiato, attirando così l’attenzione di molti. I servizi fotografici non mancheranno ad arrivare e partire da Playboy Italia non è proprio una pecca, sul curriculum.

Foto rimosse su richiesta di Playboy

Rispondi