Fabio Fulco parla della fine dell’amore con Cristina Chiabotto

0
70

Fabio Fulco e Cristina Chiabotto sono stati insieme per 12 anni, quando si sono lasciati i loro fan sono rimasti di stucco.

Si è parlato molto della loro relazione, prima e dopo la rottura, e pare che la scelta sia stata di Cristina Chiabotto, che non voleva convolare a nozze. Nel corso di tutti questi anni la showgirl non ne aveva fatto un segreto ma questo potrebbe aver cambiato radicalmente il suo rapporto con Fabio Fulco. L’attore ha fatto un lungo viaggio in Cina per allontanarsi dalla curiosità mediatica e cercare di rielaborare l’accaduto. Al settimanale Oggi ha rilasciato un’intervista in cui parla non senza rancore della lunga storia d’amore con Cristina Chiabotto.

Nell’intervista Fabio Fulco ha parlato del suo passato, del suo rapporto con l’estetica ma soprattutto della figura del padre e dell’elaborazione del lutto. Ha parlato anche dei suoi problemi di ansia e, tornando al lutto, ha così descritto la fine della sua storia con la Chiabotto:

La perdita di mio padre è stata una perdita atroce, ma di una persona che voglio ricordare. I distacchi non sono lutti perché nel mio caso non c’è davvero nulla o nessuno da ricordare. È una ferita profonda quella che ho, non si rimargina ancora. Sono scappato in Cina per non rispondere a chi mi chiedeva conto di cosa provassi dopo la rottura con Cristina. Mi fanno ridere quelli che parlano di viaggi introspettivi, io so davvero cosa significa partire per guardarsi dentro. Me ne sono andato dall’altra parte del mondo, completamente solo, dove il telefono manco prendeva, con l’intento di metabolizzare, facendo una scelta forte. Faticosa.


Embed from Getty Images

C’è ancora molta delusione nelle parole dell’attore, che ha superato la rottura solo in parte:

La sofferenza c’era ancora ovviamente, sarei ipocrita a dire il contrario: è cambiato il modo con cui l’ho affrontata e accolta. Era importante per me capire per cosa soffrivo. L’oggetto della mia sofferenza è esistito soprattutto nella mia immaginazione, era la proiezione di qualcuno che oggi so che non esiste. Succede che uno conosce una donna, se ne innamora e cristallizza quel momento. Ma quando ti stacchi, rivedi tutto, riavvolgi il nastro e realizzi. Quella donna che avevo idealizzato, non è mai esistita!

Nell’intervista Fabio Fulco ha praticamente confermato le voci secondo le quali Cristina Chiabotto non sarebbe stata pronta a metter su famiglia con lui:

Mi guardo indietro e vedo un uomo che ha sempre creduto nella “coppia”: ci credo talmente tanto che in due sia meglio, che ho pensato che con lei fosse per sempre. Ma ero il solo a crederlo. Sono stato troppo educato, mettendo sempre lei al primo posto. Dovevo chiederle: “scusa, ma dove è il progetto, il tuo progetto?”. Io desidero dei figli, essere genitore deve essere straordinario ed è il naturale evolvere dell’amore. Penso di poter essere un buon padre perché io sono “pieno d’amore”. Sogno una compagna di vita che condivida il modello di famiglia che io stesso ho avuto. Credevo mi fosse capitata questa grande fortuna, sa ci siamo rincorsi per mezzo mondo.

Rispondi