Zac Efron in rehab, la vera causa sarebbe la cocaina

0
513
Zac Efron | © Alberto E. Rodriguez / Getty Images

L’ennesima teen star della Disney che cade in una brutta dipendenza e si ritrova costretta ad entrare in rehab: è il caso di Zac Efron, stella di “High School Musical” ormai cresciuta, uscito dal centro di riabilitazione.

Pare abbia sconfitto la sua dipendenza da alcolici, motivazione ufficiale per la quale sarebbe finito in rehab ma secondo Perez Hilton i motivi del suo ritiro sarebbero ben più gravi e avrebbero a che fare con la cocaina.

Da diverso tempo Zac Efron e i suoi amici si divertono a fare baldoria per locali, la motivazione ufficiale del suo ritiro in un centro di riabilitazione riguarda l’intenso consumo di alcolici che il giovane attore ha fatto nell’ultimo periodo. People ha riportato che il suo ciclo di riabilitazione è ormai finito e una fonte ha raccontato che si vede che adesso Zac Efron si è ripreso e non beve più. La ricaduta è sempre dietro l’angolo, lo dimostrano casi clamorosi come quello di Lindsay Lohan, senza contare che in giro per Hollywood ci sono moltissime altre star pronte a crollare da un momento all’altro: Justin Bieber potrebbe essere nella lista insieme a Miley Cyrus.

Zac Efron | © Alberto E. Rodriguez / Getty Images
Zac Efron | © Alberto E. Rodriguez / Getty Images

Tuttavia Perez Hilton riporta che Zac Efron potrebbe essere entrato in rehab a causa della cocaina, che gli avrebbe causato una fortissima dipendenza per la quale più volte non si sarebbe presentato sul set del film “Neighbors” di Seth Rogen. Una fonte ha addirittura raccontato che tutti sapevano della dipendenza di Zac. Qualcun altro racconta di una serata tra Zac Efron ed alcuni amici al MGM Grand Hotel di Las Vegas, dove avrebbero causato 50mila dollari di danni nella loro stanza, ma il portavoce dell’attore ha preferito non commentare l’accaduto, anche se per raggiungere una cifra così alta di danni commessi, il gruppo deve essersi davvero messo d’impegno e probabilmente dovevano essere davvero strafatti… una vera e propria notte da leoni, come nel film!

Rispondi