Violetta,Martina Stoessel: “A scuola le ragazze più grandi mi urlavano contro”

0
991
Martina Stoessel|©Facebook

Faccia pulita e sorridente Martina Stoessel della serie di successo, “Violetta” è la beniamina indscussa di milioni di teenager in tutto il mondo. La stellina Disney ha conquistato il cuore dei ragazzi che vanno dagli 8 ai 15 anni con la sua storia a tratti triste, ma anche molto divertente fatta di musica e balli. Immancabili anche le sue love story appassionanti e coinvolgenti, forse anche troppo, per il personaggio che interpreta. Martina si gode il momento di celebrità, senza però dimenticare la sua carriera scolastica, che a quanto dichiara la stessa Violetta è segnata da gelosie e dispetti dei suoi compagni. La giovane star si è confessata al settimanale DiPiù:

A scuola ho vissuto momenti belli e altro davvero brutti. Quello peggiore in assoluto è stato quando ho litigato in molto acceso con una mia amica. A dividerci era stata una vicenda di cuore: uno di quegli intrighi d’amore che a scuola sono frequenti, ma che ora mi coinvolgono più. E pensare che adesso io e quella ragazza, che all’epoca ci odiavamo, siamo grandi amiche […] Le ragazze più grandi mi prendevano di mira. Nessuna di loro mi ha mai aggredito, chiuso in bagno o fatto cose di questo tipo. Pero’ a loro non piacevo, mi urlavano contro,mi facevano stare male.

Martina Stoessel|©Facebook

A quanto pare per la nota Violetta la( reale) vita scolastica non è proprio una cosa facile, in fondo non può pretendere di piacere a tutti! Altra storia è invece il suo rapporto con la famiglia a cui è molto attaccata. Ogni volta che è costretta a partitre per lavoro piange con molta facilità, teme, infatti, la nostalgia:

La settimana scorsa, prendendo l’aereo. A volte non è facile lasciare la casa, la famiglia, gli amici. A volte mirende un po’ triste. Pero’, il mio desiderio è sempre stato quello di diventare una grande cantante. E ora sono felice di vivere il mio sogno.

 

 

Rispondi