Svaligiata la casa di Amy Winehouse

0
405
Camden Square

Per Amy Winehouse non c’è pace nemmeno dopo la morte. Mentre tutti continuano a parlare di lei, qualcuno ha deciso di approfittarne per entrare nella sua casa di Camden Square e svaligiarla. Sono spariti libri di poesie, molti oggetti appartenenti alla cantante ma anche alcuni suoi brani inediti, che hanno mandato in tilt la casa discografica, visto che stava ancora cercando di decidere cosa fare. Una notizia che ha lasciato di stucco parenti e fan, Mitch Winehouse è sconvolto e vuole assolutamente trovare il colpevole.

Camden Square | © Neil Mockford / Getty Images
Una fonte rivela che per la famiglia è stato uno shock, anche perché lo stesso Mitch, proprio fuori dalla casa della figlia a Camden Square, aveva donato alcuni oggetti di Amy ai suoi fan. Che motivo c’era, quindi, di compiere un gesto simile? Ovviamente il guadagno non sarà da poco, stiamo parlando di una cantante scomparsa da poco e subito dopo la sua morte i brani sono tornati ai primi posti delle classifiche, le vendite sono aumentate, la curiosità si paga a caro prezzo.

Rispondi