La regina Elisabetta festeggia il Giubileo di Diamante

0
862
La Regina Elisabetta II | © WPA Pool/ Getty Images

Il 2012 è un anno irripetibile per Londra e l’intero regno, non solo si terranno le prossime Olimpiadi ma in questi giorni la regina Elisabetta  festeggia i 60 anni di regno: il “Giubileo di Diamante”. La regina, salita al trono il 6 febbraio 1952 e incoronata il 2 giugno 1953, ha già festeggiato il suo giubileo d’argento (25 anni) nel 1977 e quello d’oro (50 anni) nel 2002, la regina sta raggiungendo un vero primato visto che l’unico sovrano a celebrare un Diamond Jubilee è stata la regina Vittoria nel 1897.

Elisabetta II, figlia del Giorgio IVè anche capo del Commonwealth, comandante in capo delle forze armate e governatrice suprema della Chiesa Anglicana. Il governo inglese in onore delle celebrazioni del Giubileo di Diamante ha dichiarato festive le giornate di lunedì 4 e martedì 5 giugno riservando a questa ricorrenza un lungo straordinario weekend. Molte le iniziative in programma:  per domenica 3 giugno è previsto il Thames Diamond Jubilee Pageant, il solenne corteo di mille imbarcazioni che scorterà la regina a bordo della Royal Barge lungo il Tamigi con partenza da Battersea Bridge, a cui seguiranno vari intrattenimenti dalla musica ai giochi per ragazzi.

La Regina Elisabetta II | © WPA Pool/ Getty Images

L’evento che però tutti attendono con ansia si svolgerà Lunedi 5 Giugno: The Queen Diamond Jubilee Concert, il grande concerto organizzato dalla BBC nella splendida cornice del Queen Victoria Memorial, di fronte a Buckingham Palace. Ovviamente il concerto si svolgerà alla presenza di Sua Maestà la Regina, Sua Altezza Reale il Duca di Edimburgo e degli altri membri della Famiglia Reale. Grande organizzatore di questa manifestazione è Gary Barlow che insieme alla BBC ha riunito i più grandi nome della musica internazionale con il fine di omaggiare la Regina Elisabetta. Tra le pop star invitate: Elthon John, Paul McCartney, Cliff Richard, Shirley Bassey, Annie Lennox, Tom Jones, Lang Lang e molti altri ancora. Le solenni celebrazioni del Giubileo di Diamante si chiuderanno solo Martedì 5 Giugno con una processione che vedrà la regina a bordo della carrozza reale arrivare nella splendida Cattedrale di St Paul per la messa di ringraziamento. Tutte le chiese del regno pregheranno per la sovrana.

Con i festeggiamenti dei 60 anni del regno l’Inghilterra celebra non solo la sua longeva regina, ma soprattutto l’identità di uno stato unito e coerente. E anche se si racconta che quando era bambina Elisabetta II non desiderasse affatto diventare regina, l’attuale sovrana ha dimostrato nel tempo di servire il suo paese con stabilità e fedeltà. Oggi il consenso per Sua maestà è ai massimi storici: il 76% degli inglesi ammette di apprezzare la regina e anche chi non ama l’istituzione monarchica ammira Sua Maestà. La stampa si inchina di fronte alla sobrietà e all’abnegazione di Elisabetta II, il repubblicano Guardian ha scritto:

Siamo felici ci sia una cittadina britannica che non è alla mercè dei mercati e del profitto spudorato.

Sicuramente la sovrana è un punto di riferimento non solo politico, ma anche socio culturale. Elisabetta II incarna sicuramente tutto ciò che è inglese dalle abitudini ai  look. Indimenticabili sono suoi i tailleur color pastello che ormai la rappresentano in toto. Addirittura la rivista Vogue ha fatto uno studio apposito per scoprire i colori più indossati dalla sovrana: il blu nelle sue diverse sfumature è il preferito, seguono il verde, il crema e il giallo; il nero è solo di circostanza nelle occasioni di lutto. Il cappello è un altro simbolo della famiglia reale e anche in occassione dei festeggiamenti del Giubileo di Diamante la regina ne sfoggerà di vari tipi e colori.

Sua Maestà in questi giorni sarà accompagnata nelle visite ufficiali dal suo consorte il principe Filippo e il figlio Carlo con la moglie Camilla, inoltre saranno presenti per sostenerla anche William, Kate e Harry. Inutile dire che la bella Kate farà di tutto per assecondare la Regina assimilandosi totalmente all’etichetta di corte. Per il momento ha scelto un aderente abito rosso con cappellino abbinato. Sara piaciuto a Sua maestà?

 

Rispondi