“Passione Sinistra”, quando l’amore vince sulla politica

0
944

 
Esce il 18 Aprile in tutte le sale italiane il nuovo film di Marco Ponti, "passione sinistra" film tratto dal romanzo di Chiara Gamberale e diistribuito da 01 distribution che vede tra i protagonisti Alessandro Preziosi e Valentina Lodovini.
Il primo veste i panni di un rampollo di una famiglia di importanti industriali con idee politiche molto vicino alla destra. Eh già perchè la politica fa da contorno per questa storia incentrata però sull'amore. Valentina Lodovini invece interpreta Nina, una giovane ragazza che di politica pare si nutra ma con idee totalmente contropposte a quelle di Giulio, appartenente alla corrente politica opposta. Cinico e arrogante lui, idealista e combattente lei. 
Giulio e Nina sono anche legati sentimentalmente, lui a Simonetta (nel film interpretata da Eva Riccobono) la classica ragazza oca, tutta curve e poco cervello,  invece lei convive con Bernardo (Vinicio Marchioni) un giovane scrittore.
 
Cosa accomuna allora i due protagonisti in questo romanzo? La passione! I poli opposti si attraggono e infatti tra Nina e Giulio, invasi da un odio a prima vista, complice il destino che li fa incontrare, non tarda a scattare una passione irrefrenabile che li convince a mettere da parte i propri mondi, le proprie convinzioni, i propri ideali in difesa dei loro sentimenti.
Quindi Destra o Sinistra? Giulio e Nina scelgono il cuore perchè "L’unica regola della passione è che la passione non ha regole".  
 
Maro Ponti torna sul grande schermo con un storia comune e all'apparenza scontata ma un cast d'eccezione. Oltre a Valentina Lodovini che abbiamo già conosciuto in "Benvenuti al Sud" e il suo seguito, "L’amico di famiglia" e "Il passato è una terra straniera", Alessandro Preziosi che i più hanno conosciuto nelle vesti di Fabrizio Ristori in Elisa di Rivombrosa, anche Vinicio Marchioni, Eva Riccobono, Geppi Cucciari, Iurij Ferrini e Glen Blackhal. Avete già visto il trailer di "Passione Sinistra"? Avete già un vostro personaggio preferito? Per noi scegliere tra i due protagonisti è impresa difficile: i caratteri di Nina e Giulio si compensano fino a fondersi in una storia ricca di passione.
 
 



Sponsored Post

Rispondi