Nicole Minetti in aula: “Ho amato Silvio Berlusconi”

0
833
Nicole Minetti |©Facebook

E’ tornata in aula l’ex consigliera regionale della Lombardia Nicole Minetti, è tornata a parlare nel processo che la vede indagata insieme a Lele Mora ed Emilio Fede per le accuse di favoreggiamento e induzione alla prostituzione. Oggi l’ex igienista mentale ha reso delle dichiarazioni scottanti soprattutto riguardo l’ex premier,  rivelazioni che riguardano, appunto, il suo rapporto con Silvio Belusconi al tempo dei fatti contestati. Evidentemente la Minetti si è voluta liberare del suo stato di frustrazione che sta provando in questi giorni e con molta semplicità e apparente onestà ha dichiarato:

Tengo a precisare che il mio è stato un sentimento d’amore vero per Silvio Berlusconi. Ho subito un’aggressione mediatica seguita da una ondata di disprezzo a causa di una campagna di odio e diffamazione senza precedenti nella storia d’Italia. Ora ricevo minacce, anche nei confronti della mia famiglia e devo convivere con la paura.

Nicole Minetti |©Facebook

Così anche se la Minetti prima d’entrare in aula avrebbe dichiarato alla stampa di stare benissimo rischia ben 7 anni di carcere qualora le accuse nei suoi confronti fossero confermate; probabilmente la condanna le impedirebbe di vivere le vacanze al mare su qualche isola con il boyfirend di turno, o di stare sotto i riflettori durante qualche sfilata di moda, magari in bikini. Da ricordare che la l’ex consigliera ha da poco rotto con la sua ultima fiamma il rapper Guè Pequeno, che a proposito di lei ha appena dichiarato in un’intervista al Rolling Stone:

È successo. Capisco che è una cosa che fa scalpore ma alla fin della fiera non ha a che fare con la politica. Chi se ne frega, se io nella mia vita ho detto cose contro il PdL chi se ne fotte, quella è una bona come un’altra, alla fine non fa neanche politica.

Il noto cantante ha anche aggiunto che per lui è stata solo una piacevole frequentazione, chissà se Nicole Minetti è d’accordo con lui.

 

Rispondi