Michelle Obama, piccolo incidente con Sunny e una bimba di due anni alla Casa Bianca

0
44
Michelle Obama e Sunny | © JIM WATSON / Getty Images

Il nuovo inquilino della Casa Bianca ha creato un po’ di scompiglio durante la presentazione ufficiale degli addobbi natalizi: gioioso e con molta voglia di giocare, Sunny si è avventato su una bambina di due anni, che però è finita a terra.

Nulla di grave, solo un cane particolarmente affettuoso che non voleva fare niente di male, ma la notizia si è presto diffusa e le foto hanno fatto il giro del mondo.

Un incidente da poco, perché la piccola Ashtyn non se l’è nemmeno presa, è subito intervenuta Michelle Obama, ha rimesso a posto Sunny e ha permesso alla bimba di fare pace con il cane. Così la paura è passata nel giro di pochi istanti, grazie alla prontezza della First Lady, sempre impeccabile in ogni occasione. Ma gli scatti della piccola Ashtyn finita a terra ormai li hanno visti tutti e noi ve li mostriamo in fondo a questo post.

Michelle Obama è sempre stata al centro dell’attenzione, per la forte influenza che ha sul marito Barack Obama, attuale presidente degli USA e per il suo notevole carisma. In un’intervista rilasciata per la Abc News all’idea di poter diventare Presidente, Michelle Obama ha detto che non avrebbe abbastanza pazienza, nè tantomeno la determinazione e la dedizione del marito. Tuttavia il consenso nei confronti di Obama in questi anni è calato notevolmente, lui non nega che la moglie potrebbe essere molto più brava di lui nel ruolo di Presidente ma, ironizza, è abbastanza intelligente da evitare tutta la fatica pre-elettorale, senza considerare lo stress che ne consegue.

Alle elezioni del 2016 potrebbe candidarsi però un’altra donna, Hillary Clinton mentre Michelle Obama per il momento preferisci godersi casa e famiglia e continua a dare il buon esempio. Parlando delle due figlie Malia e Sasha, ha dichiarato che non apprezza l’utilizzo dei social network da parte loro, soprattutto perché sono molto esposte all’attenzione mediatica.

 

Rispondi