Madonna su Myself: “Ho sempre saputo di poter avere tutto”

0
543
Madonna | © Dave Hogan/Hulton Archive/Getty Images

Ci sono in molti che credono nel destino, quello segnato, che ha già stabilito chi sei. Senza alcun dubbio Madonna rientra tra questi, perché con molta sicurezza la popstar più famosa del mondo ha dichiarato di aver sempre saputo che avrebbe potuto ottenere tutto quello che cercava, dalla sua vita. Ed è stato davvero così: una carriera musicale costellata di successi da record, tanti amori, figli, la moda e adesso anche la regia. La cantante si racconta su Myself, nuovo mensile femminile in edicola dal 1° dicembre.

Myself

Quella di Madonna è una vita piena di eventi, di cose da raccontare. La ragazza scatenata che un tempo intonava “Material Girl“, nome della linea di abbigliamento gestita insieme alla figlia Lourdes, adesso è diventata una donna matura e sentimentale, che ha deciso di portare sul grande schermo una magnifica storia d’amore, quella di Edoardo VIII d’Inghilterra che per amore di Wallis Simpson ha lasciato il trono. Una storia che, però, non è del tutto perfetta:

Assolutamente no. All’inizio pensavo: oh, chissà che cosa si prova a essere amati così tanto, ad avere un uomo che pur di averti vicino rinuncia a tutto per te. In realtà, riflettendoci, uno che fa un gesto simile ti carica addosso un macigno di responsabilità. Non so davvero come abbia fatto Wallis a sopportare una pressione simile. Il loro mondo, la loro vita, sono sempre girati intorno alle scelte di lui, mai a quelle di lei.

Madonna, inoltre, non ha mai pensato di dover rinunciare alla sua carriera per amore:

Ho sempre pensato di potere avere tutti e due. Anzi, tutti e tre.

Determinata come non mai, Madonna parla dell’amore e della condizione delle donne oggi:

Nonostante il femminismo siamo ancora all’idea, e alla ricerca, dell’amore e dell’uomo perfetti. In un certo senso continuiamo a essere schiave delle aspettative sociali: che soltanto l’amore di un uomo ci potrà riempire la vita e che senza quello non saremo mai felici davvero. Meno male che poi, col tempo, realizzi che le cose non stanno esattamente così, anzi proprio per niente.

 

Rispondi