Lapo Elkann e Goga Ashkenazi rapinati: arriva anche la multa

0
811
Goga Ashkenazi e Lapo Elkann | © GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images

Una vacanza da dimenticare per Lapo ElkannGoga Ashkenazi, che hanno deciso di trascorrere il periodo natalizio in Uruguay, ovviamente all’insegna del lusso.

Ma si sono visti portare via tre milioni e mezzo di euro, diciassettemila dei quali composti solamente da gioielli. Un fattaccio che ha reso amara la vacanza e che probabilmente è stato messo in atto da qualcuno dell’entourage che ha assistito la coppia nella villa in cui si trovava, a Punta del Este. Quando il tutto è accaduto, Lapo e Goga erano a cena con altre persone.

Goga Ashkenazi sostiene che alcuni dei camerieri la guardavano mentre riponeva i suoi gioielli, quindi c’era chi conosceva il posto in cui li aveva conservati e da lì sono spariti tutti. Oltre al danno è arrivata anche la beffa per Lapo Elkann, perché è entrato in Uruguay senza dichiarare i venticinque milioni che aveva con sé.

Goga Ashkenazi  e Lapo Elkann | © GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images
Goga Ashkenazi e Lapo Elkann | © GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images

In base alla legge non è obbligatorio dichiarare il possesso di gioielli, ma di somme di denaro superiori ai diecimila dollari a persona, ma probabilmente Lapo Elkann si è sentito al di sopra di questo ed ha provato a gustarsi la sua vacanza comunque.   Sarà stato il karma a punirlo?

Il quotidiano El Pais, narrando la vicenda, ha specificato:

Le leggi dell’Uruguay stabiliscono che ogni somma superiore ai 10 mila dollari a persona deve essere dichiarata nel modulo che i turisti ricevono quando entrano nel paese». Elkann non ha informato le autorità dei 25 mila euro che aveva con sè quando è entrato in Uruguay insieme alla fidanzata Goga Ashkenazi.

La villa in cui si trovava la coppia è di proprietà di Paola Marzotto, la rapina ha fatto molto scalpore nei quotidiani locali, tanto da essere stata definita “il furto del secolo”. In qualunque parte del mondo vada, Lapo Elkann, che sia volontariamente oppure no, riesce sempre a far ricadere l’attenzione su di sé.

Rispondi