Kim Kardashian e Kanye West pronti al matrimonio

0
524
Kanye West e Kim Kardashian | © PIERRE ANDRIEU / Getty Images

Come organizzare un fidanzamento da favola: chiamate Kanye West e chiedete a lui, sicuramente avrà qualche dritta da darvi, perché per stupire Kim Kardashian e chiederle di sposarlo si è messo davvero d’impegno.

Certo, il loro fidanzamento ufficiale è stato anche un po’ pacchiano ma sappiamo che alla coppia viaggia su questo stile e Kim ha apprezzato parecchio l’iniziativa di quello che è ormai diventato il suo futuro marito.

I due stanno insieme da un anno e mezzo e sono diventati genitori da pochi mesi, così hanno deciso di compiere il grande passo. E’ una tendenza ormai consolidata sposarsi dopo essere diventati genitori, ma i mesi precedenti sono stati un po’ burrascosi per Kim Kardashian e Kanye West, visto che di quest’ultimo si è detto che fosse omosessuale. Lo spietato mondo del gossip, ormai la coppia ha spalle forti e sa come affrontare ogni ostacolo.

Kanye West e Kim Kardashian | © PIERRE ANDRIEU / Getty Images
Kanye West e Kim Kardashian | © PIERRE ANDRIEU / Getty Images

Munito di anello con diamante da 15 carati disegnato nientemeno che da Lorraine Schwartz, Kanye West ha ben pensato di affittare un intero stadio per l’evento e per l’occasione non si è fatto mancare nemmeno un’orchestra sinfonica, candele e fuochi d’artificio. Come stupire Kim Kardashian: l’operazione è riuscita, perché lei davanti alla proposta si è sciolta e non ha potuto fare a meno di dire di sì.

Adesso il quesito sorge spontaneo, quanto tempo resisteranno? L’ultimo chiacchieratissimo matrimonio della celebre socialite non è stato fortunato, Kris Humphries è stato al suo fianco solo per 72 giorni e infatti i due sono passati alla storia di Hollywood per uno dei matrimoni più brevi in assoluto. Per quanto riguarda Kanye, sembra invece che la relazione sia più seria, c’è di mezzo anche una bambina mentre ai tempi di Humphries è stata più che altro una trovata pubblicitaria (è stato lo stesso cestista a reclamare), non ci resta che prepararci al grande giorno, un’altra cerimonia pacchiana in pieno stile Kardashian, e da lì iniziare a contare i giorni.

Rispondi