Kevin Prince Boateng aggredito in Germania a Natale

0
21

Tanta paura per Kevin Prince Boateng, che quest’anno non ha trascorso esattamente un Natale coi fiocchi, il calciatore infatti è stato aggredito per strada a Kaarst, in Germania. Dopo aver passato la vigilia di Natale insieme alla compagna Melissa Satta, che presto lo renderà padre, e alle loro rispettive famiglie, Boateng la mattina di Natale è andato a fare visita al figlio Jermaine Prince a casa dell’ex moglie, Jenny, l’aggressione è avvenuta all’uscita dell’abitazione.

Un uomo si è avvicinato al calciatore colpendolo al volto per poi fuggire, Kevin Prince Boateng è caduto su un vaso che si trovava davanti all’abitazione, sono state riportate contusioni alla schiena e al collo ma per fortuna nulla di grave. Boateng ha ovviamente sporto denuncia e sono state avviate le indagini, la polizia avrebbe già ascoltato alcuni testimoni per capire cosa sia successo.

Intanto da parte del diretto interessato non sono arrivate comunicazioni di nessun tipo e ha scelto il silenzio anche Melissa Satta, l’ex velina di “Striscia la notizia” si è trasferita in Germania per stare vicina al compagno e tra qualche mese i due diventeranno genitori.

Kevin-Prince Boateng | © PATRIK STOLLARZ / Getty Images
Kevin-Prince Boateng | © PATRIK STOLLARZ / Getty Images

Tornando all’aggressione, l’uomo non è stato ancora identificato ma sono già state escluse le ipotesi di rapina o motivi derivanti dal calcio, una delle ipotesi più credibili per ora è che il responsabile possa essere un amico dell’ex moglie. Dopo essere stato portato in ospedale, Kevin Prince Boateng è stato dimesso nel giro di poco tempo, infatti è già pronto per tornare in campo. Sportmediaset ha pubblicato un’immagine esclusiva che lo ritrae al fianco di Melissa Satta prima di andare a cena. Tanto per rassicurare i fan e i tifosi, è tutto passato, la coppia si è presa di certo un brutto spavento ma per fortuna non è successo nulla di così grave che non si possa rimediare. Il Natale è ormai andato e purtroppo la giornata non si è conclusa per il meglio, ma c’è sempre tempo per recuperare, il Capodanno è alle porte!

Rispondi