Kanye West si schiera contro Barack Obama con “Occupy Wall Street”

0
276
Kanye West

Kanye West è l’ultimo volto noto e musicista ad unirsi ala protesta “Occupiamo Wall Street“. Il rapper, beatmaker e stilista statunitense è stato avvistato al fianco del movimento, in Zuccotti Park nella Lower Manhattan, guidato dall’amico e co-fondatore dell’etichetta Def Jam,  Russell Simmons, volto noto della protesta. Un tweet di Russel Simmons svela i primi passi di West all’interno del movimento:

 Ho guidato Kanye West attraverso occupy Wall Street. Mi è piaciuto vedere una folla cosi tollerante e tranquilla.

Alcune fonti, descrivono West e Simmons, molto presi dalla protesta, alle due di motte ancora seduti a parlare con i manifestanti , ad incitare e tenere su il morale, ovviamente con guardie del corpo al seguito. Tuttavia pare che altri abbiano messo in dubbio la buona fede dei due esponenti del mondo rapper e R&B, infatti Ben Fallah, un manifestante di Occupy Wall Street, dichiara:

I pareri sui due erano abbastanza contrastanti.  Molti, infatti pensavano che la decisione di West e Simmons di partecipare alla protesta, sia più che una scelta morale, una scelta opportunistica, dettata dalla voglia di farsi una bella pubblicità. Anche se nel caso di Kanye West non credo sia necessario. 

© New York Observer

Kanye West e Russelll Simmons

Molto manifestanti non hanno nemmeno notato la presenza di West, sia perché erano su un altro lato del parco sia perchè erano molto presi dal messaggio che volevano lanciare, ma l’intervento di Kanye ha smosso le acque, creando abbastanza scalpore, portando Mark Bray e il team di stampa del movimento a dichiarare:

Noi cerchiamo di attirare le persone alla nostra causa. E se Kanye vuole camminare al nostro fianco, o ha qualcosa da dire è una cosa vantaggiosa per entrambi.

La settimana scorsa anche un altro rapper statunitense, ha dato il suo contributo alla causa, Talib Kweil, visitando il sito della protesta ed esibendosi in una versione acapella delle sue nuove canzoni, “Distraction” e  “Thieves in the Night”.  

Rispondi