Jen Selter, il nuovo fenomeno di Instagram grazie al suo lato B

0
179
Il lato b di Jen Selter | Instagram

Di questi tempi, grazie ai social network, se si trova il giusto metodo non è difficile diventare delle celebrità, anche se solo di passaggio.

Jen Selter il giusto metodo l’ha trovato, perché ha trasformato il suo fondoschiena nel protagonista assoluto dei suoi scatti e nel giro di poco tempo ha accumulato un milione e 300 mila followers e tra questi figura anche Rihanna, che in quanto a lato B non scherza nemmeno lei.

Jen Selter ha 20 anni ed è un’istruttrice di fitness a New York: si diverte a realizzare autoscatti o a farsi fotografare molto spesso quando si trova in palestra, dove si sottopone a ore ed ore di allenamenti. Magrissima e tonica, ha un lato B che “emerge” in maniera singolare e che è il vero motivo per cui al momento è la star del social network.

Dubbi sull’autenticità del sedere di Jen Selter? Come già detto, lei è diventata una star e molti magazine e siti si sono occupati di questo fenomeno, la ragazza ha rilasciato un’intervista al New York Post in cui racconta che di rifatto ha solamente il naso:

E’ naturale, l’unico intervento di chirurgia estetica a cui mi sono sottoposta è stato al naso, perché sono ebrea ed era troppo grande per i miei gusti. Si tratta, tra l’altro, di un’operazione molto comune tra le ragazze della mia età.

Jen Selter condivide felicemente i suoi successi e non è finita qui, è diventata anche un punto di riferimento per molti marchi sportivi, la Nike in primis, che la pagano pur di esporre nelle sue foto i loro capi. E infatti se ne vedono a iosa, grazie ai like ottenuti, Jen è diventata popolarissima ed ora anche lei è un vero e proprio marchio, una macchina da soldi, una ventenne che all’improvviso si ritrova ricoperta di quattrini e famosa in tutto il mondo solo per il suo fondoschiena ben allenato (sempre che le sue affermazioni sulla chirurgia siano vere) e non per altri motivi, più concreti o sensati. Questi sono i nostri anni e la nostra cultura, teneteveli stretti. E mettetele un like.

Rispondi