Guendalina Tavassi, matrimonio da star!

0
1524
Guendalina Tavassi |© Facebook

Per Guendalina Tavassi la favola si è avverata, finalmente è riuscita a sposare l’uomo della sua vita dopo aver sofferto tanto con il suo ex Remo padre di sua figlia. L’ex gieffina in poco più di in mese è riuscita ad organizzare un matrimonio principesco, curato nei minimi dettagli dall’abito all’addobbo per la chiesa tutto decisamente bianco e rosso. Guendalina e l’imprenditore Umberto D’Aponte  si sono uniti in matrimonio sabato 6 aprile a Roma nella chiesa di San Lorenzo in Lucina.

Gli sposi, raggianti ed emozionati, hanno condiviso la giornata con parenti, amici e qualche vip. La sposa ha scelto un abito dalla scollatura vertignosa disegnato per lei da Gai Mattiolo, vestito che metteva in evidenza le sue abbondanti forme, tanto da far sospettare un imminente gravidanza. Assediata da fotografi e giornalisti l’ex naufraga si è presentata puntuale all’appuntamento con il suo giovane fidanzato conosciuto poco più di un anno fa durante un viaggio in treno. Appariscente come sempre Guenda è apparsa molto felice e a suo agio nonostante il caos intorno alla cerimonia, che a detta delle parti interessate doveva essere per pochi intimi. Eppure la neo sposa l’aveva detto che  avrebbe voluto un matrimonio sfarzoso, e così è stato: abito bianco con scollatura vertiginosa, velo in testa e strascico da vera star.

Guendalina Tavassi |© Facebook
Guendalina Tavassi |© Facebook

Tra gli invitati oltre ai parenti e agli amici intimi dgli sposi anche tanti ex colleghi della Casa del Grande Fratello. Senza contare che le nozze sono state trasmesse addirittura in diretta Tv, su Rai1: Guendalina Tavassi, infatti, è spesso ospite della trasmissione “Le amiche dal sabato”. Naturalmente le sue amiche erano tutte li davanti al televisore. Dopo la cerimonia e il ricevimento la coppia è partita per il viaggio di nozze destinazione New York per lo shopping e Miami per godersi un pò di sole prima di far ritorno nel bel paese e chissà forse per annunciare la lieta novella.

Rispondi