Francesca De Andrè accusata di appropriazione indebita

0
48
Francesca De Andrè | Twitter

Francesca De Andrè accusata di aver rubato oggetti per il valore di dodicimila euro dall’appartamento di un amico imprenditore che le aveva concesso di stare lì per un periodo. La notizia ha fatto velocemente il giro del web, soprattutto quando si è iniziato a parlare di “scomparsa” dell’ex concorrente de “L’isola dei famosi” e fidanzata di Daniele Interrante. Secondo il PM infatti la De Andrè, figlia di Cristiano e nipote del celebre Fabrizio, non era più rintracciabile, ma i paparazzi erano riusciti a rubare qualche scatto di lei e di Interrante insieme e mentre si gridava alla fuga e alla scomparsa, lei era attivissima su Twitter. L’amico imprenditore ha ospitato Francesca De Andrè nel suo appartamento in zona Moscova a Milano, ma quando la giovane starlette se n’è andata, ha ben pensato di portare con sé un impianto hi-fi da 6 mila euro, un mobiletto porta tv laccato bianco da 4 mila euro, un materasso matrimoniale rifoderato in aloe da 1.500 euro, sei lampade dal valore complessivo di 400 euro e due tende da 300 euro. A testimoniare contro di lei è stata anche la portinaia, che ha raccontato di averla vista portare via tutti gli oggetti di cui sopra su un furgone e aiutata da un amico.

Francesca De Andrè | Twitter
Francesca De Andrè | Twitter

Successivamente è scattato il mistero dell’irreperibilità, al quale Francesca De Andrè ha risposto tramite Twitter:

A questo ha fatto seguito anche un altro tweet, in cui la De Andrè sostiene di prendere provvedimenti contro le accuse:

Rispondi