Farfallina di Belen: Arianna David e Sara Tommasi l’hanno fatto prima di lei

1
1115

A Sanremo 2012 più che delle canzoni, si è parlato di Belen Rodriguez, o meglio, dello spacco dei suoi vestiti, sfoggiati durante le prime due serate della kermesse. Tutti i giornali e i tg non hanno fatto altro che parlare della “farfallina di Belen”, adesso diventata anche parte del tradizionale presepe napoletano, che anno dopo anno raccoglie i personaggi più discussi.

Belen Rodriguez da anni ormai si mantiene sulla cresta dell’onda con le trovate più svariate, c’è addirittura chi sostiene che abbia inventato la sua gravidanza e il conseguente aborto spontaneo, lei per risposta ha posato totalmente nuda su Vanity Fair, chiedendo di pubblicare anche il certificato medico.

Belen Rodriguez a Sanremo 2012 ©TIZIANA FABI/AFP/Getty Images

La discesa dalle scale con la “farfallina”, il tatuaggio inguinale, in vista, ha destato sì molte polemiche, ma c’è anche chi si indigna, sostenendo di averlo fatto prima di lei, come se realmente ci fosse qualcosa di cui vantarsi. La prima a protestare è stata Sara Tommasi, ormai nota per le sue dichiarazioni bizzarre:

Sono stata io la prima lo scorso anno a presentarmi nel salotto di Chiambretti senza mutande. Ma la mia farfallina si è vista solo in un fuori onda mentre mi alzavo dalla poltrona. La farfallina di Belen l’hanno vista 16 milioni di spettatori. Sono sicura che a consigliare Belen sia stato Corona, uno che di scoop che facciano parlare se ne intende. Una come Belen si ispira a una come me che non sono nessuno? È che sono stata fatta fuori da tutti i giri che contano. A questo punto spero che il prossimo anno sul palco dell’Ariston chiamino me.

Anche Arianna David ha rivendicato la “maternità” di questo gesto, di cui in realtà ci sarebbe ben poco da vantarsi:

Sono scesa da una scalinata con un vestito simile in televisione l’ho fatto prima di Belen e ovviamente non sapevo che l’avrebbe rifatto.

Insomma, pur di attirare l’attenzione si è disposti davvero a tutto, Belen Rodriguez lo ha dimostrato più volte con le sue trovate e sembra che alle altre non riescano altrettanto bene, un po’ di invidia?

1 COMMENTO

Rispondi