Fabrizio Corona, il suo ultimo nudo integrale prima della prigione

0
1426
Fabrizio Corona in tribunale nel 2008 | © DAMIEN MEYER / Getty Images

Ancora lui, Fabrizio Corona non smette d’essere al centro dell’attenzione dei media che gli dedicano una gran parte di spazio in ogni rubrica. Salotti televisivi, stampa, tg hanno commentato l’ex re dei paparazzi il più possibile e lui con la sua latitanza è riuscito a mettere su un vero proprio show. Del resto Corona non diniega i riflettori, anzi si può dire che la sua aria di bello e dannato amato dalle donne, e non solo a detta sua, insieme alle sue capicità imprenditoriali gli hanno fatto conquistare le prime pagine del gossip e della cronaca più volte negli ultimi anni.

Fabrizio è in carcere ma in edicola esce quella che per molti adetti ai lavori merità il titolo di copertina più bella dell’anno. Lex paparazzo è la cover story del settimanale Fama, appare nel suo ultimo nudo integrale prima della detenzione. All’interno le confidenze in una speciale intervista dell’amico fotografo Maurizio Sorge che ha fatto il viaggio di ritorno da Lisbona a Milano con un Fabrizio sereno consapevole che per qualche anno i riflettori si spegneranno su di lui, salvo ovviamente qualche sorpresa inaspettata. Sorge ha rivelato a Corona che dopo la sua presunta fuga la sua credibilità è aumentata, ha guadagnato punti:

Gli ho detto : “La gente che ti vedeva come uno spaccone, davanti a una sentenza così eccessiva ha cambiato idea”.

Fabrizio Corona su Fama
Fabrizio Corona su Fama

Il fotografo ha precisato che durate il volo Corona era tranquillo:

Sull’aereo era tranquillo, sereno. Non ha fatto proclami come a Lisbona, ma ha cercato di lasciare un testamento morale per gli amici, la famiglia, la madre e il figlio. Nei confronti di Nina ha avuto un momento di sconforto quando ho riferito delle cose private che lei mi ha confidato.Nessuna parola per l’argentina (Belen Rodriguez, ndr). Il desiderio di Corona è che si continui a parlare di lui anche durante la permanenza in carcere. Il suo auspicio è che qualcuno possa rivedere il processo, intanto collaborerà con il suo sito Social Channel. In carcere non sarà sepolto vivo, cercherà nel possibile di interagire con i fans. Lui capisce che ora passerà un po’ nel dimenticatoio, ma di certo ora avremo un Fabrizio più professionale e una persona più cosciente dei suoi errori.

Per quanto riguarda le lacrime di Corona, Sorge esclude che abbia pianto per lo meno a Lisbona se lo ha fatto forse dopo quando era solo in una cella per terra senza mangiare. Certamente Fabrizio sentirà la mancanza del figlio Carlos è l’unica persona che veramente gli mancherà:

Siamo andati sul discorso del figlio Carlo e lui ha abbassato lo sguardo, sapendo di sentirsi in colpa. Forse gli ha dedicato poco tempo, ma si può sempre recuperare; esiste la carta, esistono i computer. Su sette procedimenti, in cinque è stato assolto: c’è qualcosa che non quadra, ha calpestato qualche piede che non doveva? Questo è quello che dice lui e quello a cui credo anche io.

Fabrizio Corona e il nuovo rap col dj Steve Forest

A confermare l’ampia conoscenza del marketing dell’ex fidanzato di Belen Rodriguez non c’è solo una cover ad alta attenzione mediatica o la vendita on line di magliette dall’evocativa scritta “To be free”, ma anche un video realizzato in collaborazione col dj Steve Forest per lanciare un brano rap. Il titolo della canzone? “Belen”. Si tratta di un pezzo nel quale tre aspiranti giudici fanno una sorta di selezione di una candidata Belen e ne sottolineano atteggiamenti e modi che l’hanno resa la showgirl del momento. Da precisare che Corona non canta, ma appare come giudice delle aspiranti beline. Corona è sicuramente un genio, è ruscito a far parlare di se nelle ultime settimane più del dovuto e non solo per il sua arresto.

 

Rispondi