Elisabetta Canalis vuole una famiglia con Bobo Vieri

0
1213
Elisabetta Canalis | © Tiziana Fabi / Getty Images

Per la serie “c’eravamo tanto amati”, una nuova/vecchia coppia prende sempre più consistenza nel panorama del gossip italiano. E’ quella formata da Elisabetta Canalis e Bobo Vieri. I due, lasciatisi nel lontano 2003 dopo 4 anni d’amore, starebbero seriamente pensando di tornare insieme. Anzi, di più: si starebbero addirittura frequentando di nuovo, oltre a tenersi costantemente in contatto sia attraverso i social network che privatamente.

Il primo contatto tra i due, dopo ben 9 anni di lontananza, è passato proprio da un social network, Twitter per la precisione. Qualche mese fa, infatti, Elisabetta Canalis invitava i suoi followers a sostenere la partecipazione di Bobo Vieri alla trasmissione “Ballando con le stelle” e lui, lusingato, le rispondeva così:

Ti mando un bacio grande. Ti voglio bene.

Elisabetta Canalis | © Tiziana Fabi / Getty Images

D’altronde, il calciatore aveva confidato ai suoi amici di aver accettato di partecipare al programma proprio per farsi notare dalla sua Eli.

Penso sempre a lei: è una persona cara, la donna più importante della mia vita.

E si direbbe che la missione sia pienamente compiuta, a giudicare dalle voci che vorrebbero una Canalis entusiasta della metamorfosi subita da Bobo Vieri in quest’ultimo periodo: più sorridente, molto più in forma e, soprattutto, più maturo.
Già perché, secondo i beninformati, Elisabetta sarebbe disposta a tornare dal suo Bobo ad un’unica condizione:

Se si ricomincia è solo per fare sul serio.

In poche parole, Elisabetta Canalis potrebbe perfino decidere di lasciare Los Angeles e abbandonare così il suo sogno americano, tutto e solo per colui che, stando a quanto dichiarava all’epoca, le ha fatto capire cos’è l’amore.
Ma ciò a patto che Vieri sia pronto a mettere su famiglia con lei, ad abbandonare la sua carriera da single incallito e a renderla mamma.

Come finirà non è dato sapere. Quel che è certo è che i due, dopo un pranzo insieme a Milano, non hanno più smesso di sentirsi, nonostante siano ormai separati da un intero oceano.

Rispondi