Dakota Johnson è tornata single

0
66

Dopo due anni insieme a Matthew Hitt, l’attrice Dakota Johnson è tornata single, la notizia ha già fatto il giro del mondo.

Tutti la conoscono per aver interpretato la protagonista di “Cinquanta sfumature di grigio“, adattamento cinematografico del best seller che aveva fatto impazzire lettori e pubblico, un vero e proprio fenomeno letterario e poi cinematografico. Nonostante i pareri della critica, infatti, il film aveva incassato parecchio per via della curiosità del pubblico, Dakota Johnson sembrava non aver avuto problemi di coppia durante le riprese del film (che prevedevano molte scene hot) ma da qualche mese le cose non andavano bene con il cantante britannico.

Dakota Johnson infatti aveva dichiarato che la madre, Melanie Griffith, le aveva sempre consigliato di non far compromettere i suoi sogni e la sua carriera da un uomo. Non si sa se Matthew Hitt abbia commesso qualche errore in tal senso, di fatto la bella Dakota Johnson è di nuovo single e nel frattempo è impegnata con le riprese del film che l’ha portata al successo. Lei e Hitt si erano già lasciati dopo l’uscita di “Cinquanta sfumature di grigio” ma allora era stata una pausa di riflessione che li aveva visti tornare insieme, stavolta l’addio sembra essere definitivo. Secondo i bene informati in realtà il motivo della rottura sarebbero gli impegni lavorativi di entrambi, che li costringono a non vedersi mai. In effetti a soli 26 anni la figlia di Melanie Griffith e Don Johson ha una serie di impegni lavorativi che la tratterranno a lungo sul set e che non riguardano solo la saga tratta dai libri di E. L. James. Dal canto suo, Matthew Hitt è impegnato con i The Drowners, la sua band. Se la prima rottura era durata solo un paio di mesi a questo punto Dakota sembra essere più orientata verso la carriera che verso le relazioni sentimentali, avrà fatto bene?

 

Rispondi