Dakota Fanning su Cosmopolitan: “a volte dimentico di avere 17 anni”

0
391
Dakota Fanning

Dakota Fanning è una delle giovani attrici più talentuose in circolazione, la vediamo sul grande schermo da quando era molto piccola, ha un curriculum davvero invidiabile, ma ha solamente 17 anni e vorrebbe essere una teenager come molte altre. Protagonista della nuova copertina di Cosmpolitan, l’attrice de “La guerra dei mondi” è stata nominata “Fun Fearless Female of the Year”.

Dakota Fanning

In una recente intervista, la Fanning ha dichiarato che a volte dimentica di avere 17 anni. La sua vita è così piena di impegni ed è stata costellata di così tanti successi ed eventi, che sembra averne vissuti molti di più:

Mi sento come se avessi vissuto a lungo ma poi me ne rendo conto e penso “Oh, in realtà ho solo 17 anni!”

Nonostante una vita da star tra red carpet ed interviste internazionali, Dakota Fanning frequenta la scuola ed ha molte amiche che la trattano come una persona “comune”. Riguardo i rapporti sentimentali, l’attrice non si sente così libera, come magari succede a molte altre colleghe e ragazze della stessa età:

Mi sembra che la gente, un sacco di ragazze, prendano le cose troppo alla leggera e per me non è così. Insomma, i miei genitori si sono conosciuti in seconda elementare e sono sposati da 22 anni. Non ho bisogno di essere corteggiata anche se ogni tanto non fa male.

Dakota Fanning sembra essere davvero molto matura per i suoi 17 anni ed ha sicuramente le idee molto chiare:

Voglio solo fare l’attrice. Non faccio nulla che possa attirare l’attenzione. “Famoso” mi suona così pretenzioso. Chi sono io per definirmi così?

A dimostrare che Dakota ha le idee ben chiare, è anche l’intervista che ha rilasciato a Cosmopolitan:

Fin da piccola, ho sempre saputo chi sono. Non sono mai andata alla ricerca di me stessa. Mi sono sempre sentita molto sicura.

In effetti la sicurezza della giovane attrice non passa inosservata, a notarla è stata anche la collega Kristen Stewart, con la quale ha recitato in “The Runaways“. Dopotutto non sarebbe arrivata così in alto, senza la giusta dose di determinazione!

 

Rispondi