Courtney Love aveva avvisato le ragazze contro Harvey Weinstein nel 2005

0
69
© Instagram / Courtney Love

Era circa il 2005 e Courtney Love aveva già dato un consiglio prezioso alle ragazze che aspiravano a diventare famose a Hollywood.

Ora le sue parole assumono un altro tono, un po’ come quelle di Seth McFarlane nel 2013, solo che Courtney Love era stata ancora più diretta. La vedova di Kurt Cobain in questi giorni ha dato il suo supporto alle donne che hanno rivelato le molestie del produttore Harvey Weinstein, in particolare Asia Argento.

TMZ ha fatto notare che esiste un video in cui Courtney Love aveva parlato apertamente della cosa. Era sul red carpet del Comedy Central Roast per Pamela Anderson e le era stato chiesto un consiglio da Natasha Leggero per le ragazze che sognavano di intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo. Courtney Love inizialmente ha esitato, temendo ripercussioni legali, ma poi ha risposto mettendo in guardia le donne, dicendo loro di non accettare inviti da parte di Harvey Weinstein se le avesse invitate al Four Seasons di Beverly Hills. TMZ ha mostrato un video del 2012 in cui Courtney Love sta parlando con Harvey Weinstein, Jessica Chastain ed altre persone al Sunset Tower Hotel, scrivendo che la cantante “non ha paura di farsi vedere con lui in pubblico”. La Love ha risposto alla questione con un tweet, scrivendo:

Nonostante io non sia stata una delle vittime sono stata bandita a vita dalla CAA (College Art Association, ndr) per aver parlato contro Harvey Weinstein.


Embed from Getty Images

Embed from Getty Images


Ecco il video in cui Courtney Love risponde e si riferisce chiaramente a Harvey Weinstein. Il caso è passato praticamente inosservato anche se è ormai evidente che tutti a Hollywood fossero a conoscenza dell’accaduto. Tra le ultime donne a denunciare il comportamento del produttore c’è stata Eva Green. La madre dell’attrice francese ha dichiarato che la figlia allora le impedì di fare qualcosa per paura di ripercussioni da parte di Weinstein.

Rispondi