Cory Monteith in un video dice ai fan: “Non cacciatevi nei guai!”. Video

0
985
Cory Monteith e Lea Michele | © Christopher Polk / Getty Images

Cory Monteith ha girato un video, sull’aereo che lo stava portando a Vancouver, che suggeriva ai suoi fan di star lontani dai guai, consiglio questo che non ha saputo far tesoro per se stesso. Infatti un breve filmato, di appena 15 secondi , è stato caricato su YouTube, il quale mostra Cory che seduto su di una poltrona di prima classe, in attesa di scendere da quello che sarebbe stato il suo ultimo volo,  in Canada, dava dei consigli alla figlia del fidanzato di una Hostess, tale Sheila, la stessa che ha girato la clip con il messaggio per la  ragazza di nome Malorie, per l’appunto:

Ciao Malorie, sono Cory. Sono un amico di Sheila. Volevo semplicemente registrare questo video per dirvi di non finire nei casini e di continuare ad andare a scuola.

L’invito dell’attore 31enne, protagonista di Glee, viene fatto in tono scherzoso, ma col senno di poi, le sue parole risultano tragicamente vere, non sapendo che di lì a qualche giorno sarebbe stato stroncato da un’overdose causata dall’abuso di alcol ed eroina, lasciando tutti sotto shock per la sua prematura morte.

Cory Monteith e Lea Michele | © Frazer Harrison / Getty Images
Cory Monteith e Lea Michele | © Frazer Harrison / Getty Images

Non si conoscono i particolari delle sue ultime ore a Vancouver, città che è stata purtroppo la fine per l’attore della serie televisiva creata da Ryan Murphy, Finn Hudson. Sarà ricordato come uno dei protagonisti più amati dello show stesso, il quarterback che per puro caso viene sentito cantare dalle docce degli spogliatoi della squadra di football, di cui Finn faceva parte, ed inserito nel Glee Club dove si innamora di Rachel, Lea Michele, nella serie e nella vita reale.

Si è saputo che dopo l’autopsia e gli esami tossicologici, la salma di Cory Monteith, è stata cremata, come dalle sue espresse volontà, magari dette al momento solo per scaramanzia. Il funerale in forma privata, ha visto presenti solo i famigliari più stretti, compreso il fratello maggiore Shaun, ed ovviamente l’amata Lea Michele, 26 anni,ancora distrutta dal dolore.

Joe Monteith, padre di Cory, non è stato invitato ai funerali del figlio, come ha poi confidato al sito TMZ. A decidere tutto l’ex moglie Ann, madre di Cory, che ha voluto tenere la veglia funebre subito dopo l’autopsia, e dopo la cremazione.

Per quanto riguarda i continui ‘rumor’ sulla relazione tra Lea Michele e il compianto Cory, a quanto pare si parlava tra i due già di nozze. Ma i due ragazzi non hanno fatto i conti con quel mostro che è la droga, che il 13 luglio scorso se l’è portato via in una squallida stanza d’albergo a Vancouver, in Canada.

Rispondi