Cara Delevingne innamorata di St. Vincent

0
93
© Facebook / Cara Delevingne

Radiosa e impeccabile sul nuovo numero di Vogue, la giovane modella Cara Delevingne ha colto l’occasione per raccontarsi meglio. Nelle ultime settimane si parla tantissimo di lei e della sua nuova storia d’amore con St. Vincent e al magazine ha parlato anche della sua infanzia e della sessualità.

Presto Cara Delevingne sarà anche sul grande schermo, la top model è sempre all’opera ma tornando alla sua relazione con St. Vincent, ecco come ne ha parlato:

Penso che essere innamorata della mia ragazza sia in buona parte il motivo del perché io mi senta così felice per ciò che sono oggi. E se queste parole stanno uscendo dalla mia bocca, è davvero un miracolo.

Entusiasta e innamorata, Cara Delevingne confessa anche che non è stato facile rivelare la sua sessualità:

Mi ci è voluto molto tempo per accettare l’idea, fino a quando a 20 anni non mi sono innamorata di una ragazza e l’ho dovuto accettare. Ma i miei sogni erotici sono solo sugli uomini. Due notti fa ne ho fatto uno in cui andavo con un ragazzo nel retro di un minivan Volkswagen, con un gruppo di suoi amici intorno a lui e praticamente gli sono saltata addosso.

I genitori della modella, tuttavia, pensano che la sua passione per le ragazze sia solo momentanea, ma lei dice:

Le donne sono ciò che mi ispira completamente e sono state anche la mia rovina. Sono sempre stata ferita dalle donne, a partire da mia madre. Il fatto è che se mai dovessi trovare un ragazzo e innamorarmi di lui, vorrei sposarlo e avere dei figli da lui. E questo mi spaventa a morte perché penso di essere un po’ pazza e che un ragazzo scapperebbe via una volta che mi ha conosciuta davvero.

Cresciuta in una famiglia che definisce “vittoriana”, la modella londinese ha avuto a che fare con una madre eroinomane:

L’infanzia di ogni bambino che ha un genitore con una dipendenza rimane segnata. Cresci troppo velocemente perché stai facendo da genitore ai tuoi genitori. Mia madre è una persona straordinariamente forte, con un grande cuore, e la adoro. Ma non è qualcosa da cui ti riprendi, non credo. So che ci sono persone che hanno smesso e stanno bene ma non è questo il caso, lei sta ancora combattendo.

Rispondi