Brad Pitt: “Mai senza una pistola”

0
565
Brad Pitt | © Getty Images

Fanno discutere le dichiarazioni rilasciate dal divo di Hollywood Brad Pitt a proposito dell’uso delle armi. Che non fosse palesemente contrario lo sapevamo già, anche perché proprio pochi giorni fa ha regalato alla sua compagna Angelina Jolie un poligono di tiro, dove lei potrà liberamente esercitarsi a sparare e tirare con l’arco. Ma in un’intervista rilasciata al Daily Mail, l’attore ha dichiarato che le armi per lui sono qualcosa di indispensabile, al punto da sentirsi insicuro senza, così come, afferma, anche il resto della popolazione degli Stati Uniti.

Brad Pitt | © Getty Images

L’America è un Paese fondato sulle pistole. È nel nostro DNA. È molto strano, ma mi sento meglio ad avere una pistola. Non mi sento al sicuro, non sento che la mia casa è del tutto al riparo se non ce l’ho nascosta da qualche parte. Questo è il mio modo di pensare, giusto o sbagliato che sia.

ha dichiarato Brad Pitt, consapevole che queste parole susciteranno molto scalpore. Nonostante abbia dichiarato, comunque, di essere un adulto responsabile, l’attore ha anche raccontato:

Ho ricevuto la mia prima pistola BB quando ero alla scuola materna, il mio primo fucile in prima elementare (6 anni), ho sparato con una pistola in terza(otto) e sono cresciuto in un ambiente molto sano.

Dunque, il divo non è per niente preoccupato dell’influenza che le armi possano avere sui suoi bambini. Bambini che, tra l’altro, danno non pochi problemi alla star e alla sua compagna Angelina Jolie, se non altro perché sono in sei e hanno un’età compresa tra gli undici e i quattro anni. Brad Pitt, infatti, ha candidamente dichiarato, nel corso di un’intervista sul suo nuovo film “Killing them softly”:

Preparare i bambini per la scuola è doloroso almeno quanto tutto quello che ho fatto in questo film.

Ma voi ve lo immaginate sul serio tra ginocchia andate e fondoschiena dolorante per i capricci dei figli? Potere della famiglia!

Rispondi