Antonio Cassano di nuovo papà: è arrivato Lionel

0
1484
Antonio Cassano |©Twitter

Carolina Marcialis, moglie di Antonio Cassano ha dato alla luce il suo secondo maschietto, ne ha dato l’annuncio naturalmente via Twitter  la stessa Carolina appena partorito. Il piccolo e la mamma stanno bene e hanno riempito di felicità il cuore del fuoriclasse. Il nascituro si chiama Lionel è nato alle 20.10 del 18 Marzo e pesa 3300. Il giocatore barese ha spiegato al programma di Mediaset Italia 2 Undici il perché è stato scelto proprio il nome Lionel per il piccolino, anche se la motivazione è abbastanza scontata:

E’ la seconda gioia più grande della mia vita, dopo la nascita del primo figlio. L’ho chiamato Lionel in onore di quello che secondo me è il più grande giocatore di tutti i tempi, il mio idolo. Spero calci come il padre, perché come Messi è impossibile. È un po’ di tempo che dicevo a Carolina che mi sarebbe piaciuto chiamarlo così: lei non voleva, ma all’ultimo mi ha fatto la sorpresa ed ha acconsentito alla mia richiesta.

Antonio Cassano |©Twitter
Antonio Cassano |©Twitter

Insomma, un omaggio al fuoriclasse argentino del Barcellona, che proprio la scorsa settimana ha eliminato i cugini milanisti dalla Champions League. Cassano e Carolina sono sposati dal dal 2010 e sono già genitori di Christopher, nato nell’aprile 2011. Naturlamente alla giovane coppia sono arrivati gli auguri dei loro più intimi amici e della società dell’Inter, per primo Massimo Moratti. Sul sito ufficiale del club nero azzurro si leggono le congratulazioni della società:

Ad Antonio, Carolina e Christopher – fratellino di Lionel – i complimenti del presidente Massimo Moratti, di tutta l’Inter e di tutti i tifosi interisti. Un abbraccio al piccolo Lionel!

Sicuramente il prossimo gol dell’attaccante sarà dedicato al nuovo arrivato, così come fece per Christopher quando segnò contro la Sampdoria il 16 aprile 2011, due giorni dopo essere diventato papà. Non ci resta che rinnovare gli auguri al popolare calciatore sperando che la neo paternità porti serenità alla famiglia Cassano.

 

Rispondi