Andrea Iannone parla del suo futuro con Belen Rodriguez

0
183
© Facebook / Andrea Iannone

Da quando, la scorsa estate, è venuta fuori la storia d’amore tra Andrea Iannone e Belen Rodriguez, di lui si è parlato sempre dal punto di vista del gossip.

Andrea Iannone, pilota di MotoGP, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport, e gli sono state poste le immancabili domande sul suo rapporto con la showgirl argentina. Nell’ultima intervista rilasciata, Belen Rodriguez ha parlato molto bene del nuovo compagno, raccontando di quanto si sia impegnato per conquistarla. Lui non si sbilancia troppo sui progetti futuri, anche se Novella 2000 riportava che Iannone e Belen stanno cercando casa insieme:

Se ne leggono tante e non ne parlo volentieri. Posso dire solo che crescendo mi rendo conto che ci sono anche altri motivi per cui vale la pena vivere oltre alla moto. Sui programmi con Belen vedremo, vedremo che ne sarà di noi in futuro.

Andrea Iannone, le polemiche sulla sua storia con Belen

La storia ha fatto chiacchierare fin da subito e Andrea Iannone ha visto così svanire l’attenzione sul suo lavoro. Come molti altri personaggi, anche lui ama pubblicare delle sue foto sui social, sfoggiando il fisico scolpito. Non sono mancate le polemiche, basta fare un giro sulla sua bacheca per vedere come l’attenzione si sia spostata sul gossip, tra chi scrive commenti di dubbio gusto sulla sua storia d’amore con Belen Rodriguez e chi lo accusa di aver perso la concentrazione in gara. C’è chi pensa che Andrea Iannone sia più preso dallo showbusiness che dal suo lavoro, nell’intervista lui ha dichiarato:

Di diverso c’è che prima la gente mi giudicava per ciò che facevo in pista, adesso c’è chi commenta e qualcuno anche che esprime giudizi su cose private. La cosa più importante è essere sempre te stesso e io di certo sono sempre lo stesso Andrea. Il che non è sempre positivo, nel senso che faccio anche cose sbagliate: ma sono uno vero. Per me conta l’amore e le situazioni esterne non lo influenzano. Per me conta la parola data, l’onestà. la trasparenza: sono il mio abc.

Rispondi